Architettura e Contesto

messaggio inserito domenica 19 aprile 2020 da JadeR

[post n° 431202]

Architettura e Contesto

Salve a tutti, sono una studentessa di Architettura che si trova a fare un esame di progettazione applicata senza aver accesso ai manuali, a causa della chiusura dell'università per Covid-19, ho a disposizione solo l'accesso a internet.

Il progetto è un'innesto sopra un edificio esistente, si tratta di costruire al di sopra di due edifici rinascimentali, uno ha un tetto a falde ed è più alto di un piano, l'altro ha il tetto piano, i due edifici formano in pianta un angolo di 90° sono collegati da una pensilina che unisce l'ultimo piano dell'edificio con tetto a falde alla terrazza di quello più basso. La prima soluzione riguarda solo l'edificio a tetto piano, costruendo al di sopra e sopraelevando di circa 3 m, mi è stato suggerito un cordolo di cemento per potermici "appoggiare" sopra, però lo trovo troppo impattante sull'esistente e un po' inutile ai fini del progetto il cui obbiettivo è quello di collegare il tetto piano all'ultimo piano dell'edificio a falde. Allora ho pensato ad una soluzione ad incastro che unisca i due edifici esistente, per cui appoggio la nuova struttura (reticolare) all'edificio a falde utilizzandolo come incastro e facendo funzionare il sistema come una mensola.
Chiedo se qualcuno possa aiutarmi con delle immagini di dettaglio di innesti di questo tipo, su internet non riesco a trovare molto. L'esame richiede l'elaborazione di almeno un dettaglio, e la conoscenza delle normative tra architettura e preesistenza nel mio caso specifico. Purtroppo non ho nemmeno esperienze pregresse a cui poter fare appello.
Grazie.
:
Ciao Jade.
Prima di parlare di esempi la soluzione della mensola ha un problema secondo me molto grosso a livello tecnico/tecnologico che dovresti chiarirti prima di approfondire la progettazione ed è quello relativo al nodo tra edificio costruito/falda e aggancio della mensola.
Dico questo perchè rendere collaborante una falda, magari tradizionale, ed una mensola è, diciamo così, staticamente ardito (non dico impossibile perchè la storia dell'architettura è piena di "impossibili possibili") e questo problema devi quindi portelo PRIMA delle ulteriori elaborazioni.
L'idea potrebbe essere, senza conoscere i dettagli e supponendo tu debba progettare un volume tra i due edifici e non una semplice copertura è la cara vecchia vierendeel che dovrai adattare alla scala del tuo progetto e appoggiare adeguatamente tra i due edifici. I pregi della soluzione?
Puoi studiare appoggi esili/invisibili e sostenere volumi apparentemente eterei o estremamente massivi a seconda delle tue esigenze. Esempi?
Ce ne sono infiniti, MVRD abusano di questa tecnologia ma se proprio non sai dove cercare metti su google immagini " vierendeel architecture" e spulcia un pò.

Altra idea potrebbe essere far "gemmare" fuori dall'edificio a falda il volume che si andrà ad appoggiare su quello a tetto piano inventandosi degli appoggi interni alla preesistenza.
Tipo come?
Bhè l'esempio più lampante che mi viene (nonostante non condivida troppo l'esito) è il museo di storia militare di Dresda di Libeskind, dove guardando una sezione è immediato capire come il volume/sperone funziona e si relaziona alla preesistenza.

Buona lavoro.
:
Grazie mille della risposta tempestiva, mi è molto utile!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.