invarianza idraulica

messaggio inserito giovedì 28 maggio 2020 da chiara

chiara : [post n° 432751]

invarianza idraulica

Buongiorno a tutti, ho presentato una pratica per prosecuzione opere di una piccola abitazione di nuova costruzione. In pratica una decina di anni fa, terminato il fabbricato al rustico, i committenti hanno sospeso i lavori, per riprenderli ora. Il comune mi chiede, tra le varie integrazioni, "opportune verifiche in materia di invarianza idraulica e idrologica". Intanto che approfondisco la normativa, sapete dirmi qualcosa a riguardo in termini generali? In particolare per piccoli interventi ci sono esoneri ? Nel caso le verifiche andassero fatte come vi comportate di solito? Sono alla nostra portata o serve un geologo?
Grazie infinite
gioma :
Salvo che tu non abbia competenze specifiche nell'esecuzione di stime idrogeologiche e calcoli idraulici, serve un geologo.
unfor :
e prega che il terreno dreni bene
chiara :
quindi non vedete scappatoie possibili appellandosi al fatto che siamo in presenza di una volumetria consolidata e la mia prosecuzione di opere riguarda solo finiture e impianti? Non mi devono autorizzare niente che modifichi la superficie coperta, a verde o drenante del lotto rispetto a quanto già autorizzato all'epoca...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.