Info dimissioni

messaggio inserito martedì 16 giugno 2020 da Bird

[post n° 433505]

Info dimissioni

Buongiorno a tutti, ho stipulato un contratto con un cliente che prevedeva presentazione della Cila, direzione lavori e aggiornamento catastale. Durante l'esecuzione dei lavori ci sono state delle polemiche con l'impresa e il cliente ha messo in mezzo gli avvocati. I lavori si sono comunque conclusi, solo che andrebbe presentata una variante e fare l'aggiornamento catastale come era già stabilito dal contratto iniziale. Nonostante siano passati diversi mesi dalla conclusione dei lavori, e nonostante abbia spesso ripetuto che bisogna presentare la variante, l'aggiornamento catastale e la fine dei lavori, il cliente non mi ha fatto più sapere nulla e adesso ho anche tra l'altro vinto un concorso che mi costringe a chiudere la p. Iva. Pertanto mi chiedevo se posso chiedere le dimissioni senza creare pregiudizio. Inoltre spesso sono stato addirittura insultato dai clienti e solo per questo credo proprio che sia venuto meno quel rapporto di fiducia che dovrebbe essere alla base. Vi ringrazio.
:
In base alla deontologia ed alla lettera di incarico (sempre per obbligo professionale), vi sono specifiche cause di rescissione dell'incarico. Tra queste, se previste, evidentemente l'inerzia del cliente, per motivati e comprovati contrasti o impedimenti all'attività, per inottemperanza o inadempienza del committente.
Inviare pec o raccomandata con la rinuncia all'incarico citando la motivazione, non prima di aver "fotografato" anche letteralmente la situazione dello stato di fatto/progetto ecc.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.