Centro Diurno per Disabili

messaggio inserito domenica 19 luglio 2020 da Angelo

[post n° 434595]

Centro Diurno per Disabili

Salve a tutti,

Un privato vorrebbe costruire un CENTRO DIURNO per disabili su di un lotto con destinazione D1.
Nella zona D1 è consentito come sapete e dalle N.T.A nello specifico :a) edifici ed impianti per attività produttive di qualsiasigenere purchè non nocive ed inquinanti, ai sensi delD.M. 23/12/1976 e successive integrazioni;b) depositi e magazzini di merce all'ingrosso;c) laboratori, magazzini, depositi, rimesse, uffici e sale mostre connessi all'attività di produzione;d) locali per attività di commercio al dettaglio, supermercati, grandi magazzini, centri commerciali;e) uffici pubblici e privati;f) officine di riparazione autoveicoli;g) attrezzature sportive e zone di verde attrezzato;h) parcheggi; i) servizi di interesse collettivol) strutture ricettive
commerciale.
Si deve richiedere una variante al PRG, potrebbe essere fattibile? o dovrebbe cercare un altro terreno, anche se questo è di sua proprietà. Quale sarebbe la prassi migliore da intraprendere?

Vi ringrazio

:
Se le destinazioni compatibili con la zona includono i servizi di interesse collettivo sembra si possa fare, ma è necessario si confronti con l'ufficio urbanistica, perché si tratta di disposizioni comunali. Il nostro parere qui veramente conta poco
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.