Cila

messaggio inserito martedì 21 luglio 2020 da Roby

[post n° 434672]

Cila

Buongiorno
dovrei presentare una CILA per opere interne non strutturali, ho consigliato al cliente anche la sostituzione infissi, ma per il momento non è convinto. Secondo la vs esperienza è possibile inserirlo comunque in relazione e poi decidere nel corso dei lavori ?
non dovendo dare la conformità al progetto a fine lavori, io credo sia possibile..
grazie
saluti
:
È possibile, in quanto non esiste un obbligo di eseguire a tutti i costi i lavori indicati in una pratica edilizia.
Ti ricordo che la sostituzione dei serramenti esterni spesso si può effettuare in regime di AEL. Se fosse il tuo caso, non sarebbe neanche necessario indicare l'intervento nella CILA.
:
lo volevo inserire perchè, correggimi se sbaglio, per le detrazioni fiscali di ristrutturazione 50% ci vorrebbe un inizio lavori (CILA).
:
Ci sono penso un centinaio di quesiti analoghi sul tema con altrettante risposte. Provo a sintetizzare: per l'AdE su determinati interventi agevolabili perchè presenti nella "lista" che sono inquadrati in Attività Edilizia Libera (M.O. per la dizione del TUE), ovvero laddove non è necessaria una pratica urbanistica, si va in regime di autocertificazione -> guida dell'AdE.
E comunque a Roma e dintorni a fine lavori c'è collaudo anche per la CILA, ed indicazione se i lavori sono stati eseguiti totalmente o parzialmente...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.