Bonus 110 ipotesi di villetta a schiera a 2 livelli

messaggio inserito lunedì 7 settembre 2020 da Archsrc

[post n° 436370]

Bonus 110 ipotesi di villetta a schiera a 2 livelli

Nel caso di una villetta a schiera che ovviamente deve avere la regolarità urbanistica come è possibile regolarizzare secondo voi il sottotetto che da progetto è adibito a lavatoi? si può regolarizzare con la legge recupero dei sottotetti?
Questo tipo di casistica come pensate che possa essere regolarizzata dal punto di vista urbanistico?
:
Accertamento Doppia conformità...
:
ok ma alla fine quale titolo autorizzativo va presentato? Scia in alternativa al permesso di costruire? pensavo si potesse autorizzare con la legge sui sottotetti!
Va fatto anche il calcolo degli oneri? mi spiegate quali documenti vanno presentati, grazie!
:
ma la verifica della doppia conformità la deve fare il tecnico o il funzionario dell'ufficio?
Ma alla fine dovrei risalire alla normativa di quegli anni e verificare se l'opera era conforme?
Mi sembra un'assurdità!
:
L'unica assurdità è che non lo sappia....
:
Non ho parole...
:
Non capisco perchè rispondete con tutta questa saccenza, si stanno solamente chidendo informazioni a riguardo, evidentemente se uno chiede è perchè magari non gli è mai capitato il caso in questione.
è inutile qualsiasi tipo di critica e umiliazione.
:
Concordo che se qualcuno chiede, è perchè non conosce la risposta (mi pare palese). Il problema è che un professionista abilitato, dovrebbe già avere certe risposte basilari oppure sapere come e dove informarsi/documentarsi (tramite canali ufficiali) per ottenerle. Solo in casi di estremo dubbio o lacune normative si dovrebbe ricorrere al parere di colleghi, più a titolo di confronto che non per ottenere certezze. Vedo, invece, sempre più spesso, professionisti che esercitano e, probabilmente lucrano, a suon di domande su un forum o sui social network, senza nemmeno fare lo sforzo di cercare le risposte in autonomia. Sembra un po' la storia di quelli che si fanno le diagnosi mediche in autonomia tramite internet, con l'aggravante, che, nel nostro caso, manco si perde tempo a digitare due parole su un motore di ricerca e si guadagna sulle competenze dei colleghi. Dalle mie parti, tale atteggiamento, si definisce: "volere la pappa pronta".
:
concordo coi colleghi e, a quanto detto da archifish, aggiungo che a volte per avere risposte basterebbe curare la forma e essere meno arroganti: "è la prima volta che mi capita questo caso... esrcito da poco... mi sono informato e ritengo di dover procedere in questo modo... ma mi sono arenato... non capisco questa cosa... è corretto se interpreto così...". un tantino diverso dallo sbattere il problema ed esigere che qualcuno tiri fuori dal cappello la soluzione: comoda intascarsi la parcella usando le competenze altrui.
la domanda poi su chi fa l'accertamento esplicita palesemente che manco ci si è provati a informare un minimo perdendo nemmeno 30 secondi su google.
:
@ArchiFish, dalle mie parti invece si dice "volere il cocco ammunnato e bbuono"

@ArchiFra: qua non si tratta di googolare, sono state chieste cose che se non le sai (normalmente) non passi l'esame di stato...
:
@desnip che arroganza! Ma in questo forum siete tutti un po' con la puzza sotto il naso, io innanzitutto non ho bisogno di pappa pronta, se voi non ragionate non è colpa mia, ho detto che non mi sono mai occupato di doppia conformità e credo che nessuno vuole sfruttare le vostre menti sapienti, sono in grado di agire da solo tranquilli, mettete da parte la vostra arroganza forse ne possiamo riparlare, non necessito di nessuna vostra info...
:
@Archsrc senza fare ulteriori polemiche ma, per quello che mi riguarda, è stato il commento alla risposta data - cito testualmente - "Mi sembra un'assurdità!" ritenuta francamente poco pertinente, che ha scatenato il controbattere...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.