Fatturazione perito estimatore procedure immobiliari

messaggio inserito mercoledì 16 settembre 2020 da Lippetta

[post n° 436768]

Fatturazione perito estimatore procedure immobiliari

Buongiorno,
sono un Perito estimatore nominato dal Tribunale.
Sono molto confusa in merito alla circolare che indica la necessità di presentare fattura elettronica al Tribunale, ma con pagamento spettante alle parti.
Nella circolare si parla di CTU incaricati dal Tribunale nelle procedure civili.
Ho sentito anche l'Ordine di appartenenza, ma non ho avuto una risposta chiara: mi è stato risposto che i periti stimatori non devono emettere fattura al tribunale , ma continuare a presentarla al creditore procedente, in quanto trattasi di esecuzione immobiliare.
Vorrei avere l'opinione di qualcuno più esperto in materia.
I miei dubbi sono i seguenti:
- La banca (creditore procedente) non mi paga la parcella se non presento la fattura
- Se non presento fattura al creditore procedente (solitamente una banca), chi mi paga la ritenuta, il 4% Inarcassa, IVA?
- Come posso emettere 2 fatture per lo stesso lavoro? (anche se il Tribunale in realtà non paga nulla)
- La fattura al Tribunale (eventuale) va emessa solo al termine della procedura? (estinzione o vendita immobile).

Grazie a chi sa darmi una risposta chiara ed univoca.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.