Solaio del 1998 su volte antiche

messaggio inserito venerdì 23 ottobre 2020 da travel.purser9

travel.purser9 : [post n° 438616]

Solaio del 1998 su volte antiche

Buongiorno,
Ho recentemente comprato un appartamento all'ultimo piano, sito in palazzina storica composta complessivamente da 3 piani. Tale palazzina, risalente ad epoca Medioevale, conserva ancora al primo ed al secondo piano le volte a crociera in pietre dell'epoca. I lavori di completamento della realizzazione del mio puano sono stati eseguiti sopra, appunto, le volte preesistenti dell'appartamento al secondo piano nel 1998.
Il mio quesito, é il seguente; Non avendo documenti al riguardo in mano, ma non avendo mai presentato il benché minimo problema (nessuna crepa, nessuna macchia, nessun avallamento) dal 1998, secondo voi posso star tranquillo per quanto riguarda la realizzazione del solaio o dovrei in un certo qual modo intervenire? Le persona che ho interpellato fino ad ora mi dicono di star tranquillo, ma io non riesco a capire come posso fare una valutazione non avendo dati al riguardo della realizzazione del suddetto solaio. Inoltre, vorrei poter capire se il fatto di avere un solaio che "poggia" su volte antiche possa essere una cosa a favore o no. Anche qua i pareri che mi arrivano su tali volte sono molto positivi ed un indicatore ne é anche il fatto dalla loro realizzazione in epoca non hanno mai mostrato nemmeno un minimo segno di usura o degrado. Grazie mille
archspf :
Dipende a chi ha rivolto la domanda: se al panettiere, sarei anche io "diffidente". Se invece, come dovrebbe, lo ha rivolta ad un tecnico strutturista, non vedo perché avere dubbi su una questione sulla quale no si ha competenza.
travel.purser9 :
Al di lá della persona/e alle quali l'ho rivolta, lei ha competenze in materia? Se cosí fosse, potrebbe essere cosí gentile da rispondermi? Grazie mille
archspf :
La risposta che lei chiede è in realtà una consulenza e non un semplice parere professionale, per dipiù se consideriamo di dover interloquire su una materia che non può essere spiegata tramite una approccio "filosofico" (a distanza intendo e senza conoscere le condizioni al contorno, ne poter avere riscontro visivo, dimensionale ecc.), men che meno tra le righe di un forum.
Rimane valido, pertanto, il consiglio di affidarsi ad un tecnico strutturista che effettuerà una perizia a riguardo e le saprà dare tutte le informazioni e le certezze del caso.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.