Manutenzione straordinaria-paesaggistica

messaggio inserito martedì 24 novembre 2020 da tita

tita : [post n° 439766]

Manutenzione straordinaria-paesaggistica

Comune di firenze, Salve devo fare dei lavori interni di manutenzione straordinaria, in particolare rifare cucina e bagno, su un immobile che ha un vincolo paesaggistico, attualmente le tubazioni passano tutte sull'esterno(tipo il gas) sulle facciate che si affacciando sul resede esclusivo dell'abitazione quindi non sulla facciata principale, e in un cavedio che circonda la casa( che per lavorarci almeno in alcuni punti devo rimuovere e poi rimettere le stesse pietre), io per intervenire dentro sugli impianti dovrò allacciarmi con le tubazioni esterne...secondo voi devo comunque richiedere autorizzazione paesaggistica? anche se rientrerebbero in lavori di manutenzione ordinaria? rischio qualcosa?
Grazie
gioma :
Se intervieni su prospetti interni non visibili dallo spazio pubblico dovresti essere esentata dal dover chiedere il N.O. paesaggistico.
Kima :
Grazie...si sono nel resede privato e rientranti tutte in lavorazione definite dal glossario di edilizia libera..
arch_mb :
Attenzione perché edilizia e tutela beni culturali sono due materie diverse. Il fatto che un'opera sia qualificabile dal pdv edilizio come "manutenzione ordinaria" non significa che questa sia esclusa dalla necessità di acquisire l'autorizzazione paesaggistica. Un cambio di tinta, per esempio, dal pdv edilizio non rileva ma sarà invece soggetta a aut paes, anchorché semplificata. Per il tuo intervento guardati l'allegato A del DPR 31/2017, che enumera le opere escluse
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.