Condominio o autonomo???

messaggio inserito venerdì 27 novembre 2020 da Giovanni

[post n° 439922]

Condominio o autonomo???

Mi trovo a dover decidere tra condominio e autonomo.
Edificio composto da 4 unità immobiliari, 4 mansarde e 4 box. Ogni unità e’ composta dal proprio corpo scala, ossia nell’edificio ci sono 4 corpi scala. Unico edificio catastalmente e unica copertura

In questo caso si e’ di fronte ad un condominio o autonomi?
:
Si parla di condominio quando hai due o più u.i. di proprietà esclusiva servite da parti comuni in comproprietà.
L'edificio in questione potrebbe essere considerato un condominio in quanto ha un'unica copertura comune a tutti gli appartamenti.
:
Non potrebbe essere assimilabile ad un aggregato analogo alle villette a schiera, ergo 4 unità autonome/indipendenti? Chiedo, perchè dalla descrizione non si evince nel dettaglio il discorso autonomia funzionale (accessi autonomi, impianti separati, ecc). Per intenderci, a titolo esemplificativo, trattasi di fabbricato, che ne so, a pianta quadrata, diviso in 4 porzioni uguali (4 U.I.), quindi con in comune solo i muri "a confine"? Rigirando il concetto, sono unità speculari lungo due direzioni o qualcosa di assimilabile?
:
Anche a me pare di interpretare la descrizione nella direzione di una sorta di schiera, aggregata o in linea non è chiaro. In sostanza dipende tutto dall'autonomia funzionale come dice ArchiFish
:
Esattamente e’ un edificio a pianta rettangolare, con 4 vani scala centrali e ognuno indipendente.... in comune hanno la copertura, e l’accesso su strada.

Inoltre anche se indipendenti sono accatastati sotto unica particella e 4 sub abitativi differenti .
:
Inoltre anche se indipendenti sono accatastati sotto unica particella e 4 sub abitativi differenti .
:
Penso
Che la schiera e’ caratterizzata dal
Fatto che ogni edifici ha una propria particella, a differenza di un condominio
:
Non è affatto detto. La particella è assegnata all'edificio che se si parla di schiera orizzontale, è unica per tutti (le unità si suddividono per sub.). Detto questo, non dobbiamo confondere il catasto con le nozioni di "Condiominio" e "Parti Comuni" da codice civile. Bisognerà capire, innanzitutto, come è stato concepito il fabbricato.
:
Secondo me il fatto che abbiano un accesso unico da strada rende l'aggregato un condominio.
Ora se tutta questione nasce dall'applicabilità del superbonus, ti direi che con accessi autonomi dal cortile comune e impianti indipendenti potrebbero essere assimilite a unità unifamiliari. Però c'è la questione dle tetto in comune che non saprei risolvere.
:
Esatto e’ questa la questione...unica copertura .

Inoltre archspf non ho capito bene cosa intende per bisogna capire come e’ stato concepito il fabbricato ...

Grazie
:
@Giovanni intendevo proprio l'ultima considerazione: il "disegno" dell'edificio che in questo caso (comune ad moltissimi altri) termina con una copertura comune.
:
La risposta numero 524 dell'ade, fa considerare autonomo anche quando si ha una copertura in comune
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.