Ampliamento/superbonus e bonus ristrutturazioni

messaggio inserito giovedì 3 dicembre 2020 da Simone90

[post n° 440138]

Ampliamento/superbonus e bonus ristrutturazioni

Buongiorno ho un Immobile che necessità di una ristrutturazione.
Esso è indipendente su 4 lati, distante circa un metro dalla casa si trova un altro edificio accatastato come deposito (H 3 Mt) che vorremmo incorporare nell'edificio principale.
Abbiamo verificato la conformità urbanistica e catastale e si può fare. La mie domande sono le seguenti , effettuando questo "ampliamento" posso godere delle agevolazioni del bonus ristrutturazioni sul deposito essendo una costruzione già esistente ? Riguardo il superbonus un'impresa mi ha detto che i costi dell'impianto idraulico per la parte del deposito non passano al 110%, ma per gli infissi e il cappotto termico sì, mi potete confermare tutto ciò ?
:
Generalmente, se il deposito non ha impianto di riscaldamento già esistente, non puoi detrarre nulla di quanto fai su quell'immobile. C'è stato però un interpello all'AdE (rif: interpello n. 538 del 9/11/2020) in cui si chiedeva l'accesso alle detrazioni 110% per ampliamento di un edificio tramite collegamento a una stalla preesistente a cui è stata data risposta positiva ponendo la condizione che ci sia un cambio di destinazione d'uso dichiarato nella pratica comunale. Il dubbio che ho è che, trattandosi in quel caso di applicazione di sismabonus, non so se questo vale anche per riqualificazione energetica visto che , generalmente, la conditio-sine-qua-non per accedere agli ecobonus è quella che ti ho scritto all'inizio...a mio avviso andrebbe chiesta precisazione all'AdE.
:
La risposta all'interpello 538 del 9/11/2020 a cui si riferisce il collega è legata essenzialmente al Sismabonus. Nulla è certo riguardo all'applicazione del medesimo criterio anche all'ecobonus: questo creerebbe l'ennesima contraddizione in cui ad oggi non sono possibili agevolazioni sulla riqualificazione di locali non residenziali e/o non riscaldati.

L'impianto idraulico non è mai detraibile tra i costi di efficientamento energetico, in nessun caso: la spesa può essere invece recuperata con la detrazione prevista per il bonus ristrutturazioni (50%).

Attenzione inoltre che è vero che si tratta praticamente di un ampliamento (sul e volume) ma l'intervento si configura innanzitutto come cambio di destinazione d'uso.
:
Nei giorni scorsi leggeo una risposta che faceva esplicitamente riferimento all'ecobonus ma ovviamente sottolineava anche la preesistenza dell'impianto di riscaldamento. In pratica sì, si può fare il cambio d'uso con ecobonus ma solo se l'immobile è riscaldato (condizione molto difficile da trovare).
:
Ciao desnip , come primo lavoro verrà effettuato l'ampliamento/incorporamento , nel momento in cui effettuerò questo lavoro se installassi l'impianto di riscaldamento nel deposito ( in cui verrà effettuato il cambio di destinazione d'uso) a mie spese , successivamente potrei godere delle agevolazioni sugli infissi ed sul cappotto anch per la parte ampliata/incorporata? Secondo lei in termini di costi può risultare comunque conveniente ?
:
La parte ampliata deve rispettare la normativa contingente sui "Requisiti Minimi": pertanto va adeguata alle esigenze attuali ed è presumibile che non possa usufruire delle detrazioni ecobonus in quanto appunto l'intervento, seppur di contestuale cdu, integra un ampliamento.

Secondo me, si avrebbe avuto diversa interpretazione, invece, in caso di solo cdu senza l'accorpamento (tenendo distinti i due manufatti).
:
archspf quoto la prima parte del tuo discorso, ma non la seconda.
Anche se fosse stata un'unità immobiliare a se stante, il cdu era agevolabile con ecobonus solo se riscaldata precedentemente.
:
@desnip anche se in effetti non si era compreso bene, sono d'accordo con te sulla conditio dell'esistenza dell'impianto in quanto, come indicato già in precedenza, l'interpello per ora fa riferimento al solo sismabonus.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.