TU 380/2001

messaggio inserito martedì 15 dicembre 2020 da Elena

Elena : [post n° 440609]

TU 380/2001

Buongiorno a tutti, vorrei chiedere un chiarimento in merito al TU 380/2001. Una domanda semplice quanto forse banale, che differenza c'e' tra procedure e titoli abilitativi?
desnip :
Mah... la butto lì: procedura è il procedimento amministrativo per ottenerlo, titolo abilitativo è il "permesso" frutto della procedura (cila, scia, pdc).
davide :
quoto desnip
d.n.a. :
Non per fare il saputello, ma perché l'ho imparato anche io e mi ci sono voluti mesi per capirne la differenza, cila e scia non prevedono una procedura, solo il pdc prevede una procedura.
desnip :
d.n.a. per me l'unica differenza è che il pdc è l'unico titolo "rilasciato", che prevede un atto di assenso, ma anche cila e scia hanno delle procedure, nel senso di procedimenti amministrativi.
d.n.a. :
desnip pensavo anche io fosse così, ma invece mi sbagliavo. la scia e la cila, NON sono procedimenti amministrativi ai sensi della L. 241/90 (quindi con avvio del procedimento, rdp, istruttoria, emanazione provvedimento ecc) ma sono uno strumento a se stanti. solo il PdC, o meglio, il suo rilascio, è un procedimento amministrativo.
Cosa cambia mi dirai... cambia nelle responsabilità della PA verso il privato, e altre cose che sono materia di avocati, che poco mi interessano e che non so.
Elena :
Grazie per le risposte, quindi per fare una sintesi, tra le procedure abbiamo l'edilizia libera, cil e cila mentre nei titoli edilizi scia e pdc ?
ArchiFra :
come dice correttamente dna, dal punto di vista giuridico la scia è un atto amministrativo ad efficacia immediata, come da interpretazione privatistica, tuttavia l'art. 21 nonies richiama la natura pubblicistica della stessa.
però ti contraddico perchè ha eccome la fase di istruttoria, un responsabile del procedimento, un avvio del procedimento (la ricevuta automatica o manuale col protocollo riportante tutti gli elementi di cui ex art.7-8 costituisce avvio del procedimento anche se non c'è scritto "comunicazione di avvio del procedimento") e eventuali provvedimenti inibitori.
qui entriamo in materia squisitamente giuridica :)
per rispondere, il titolo abilitativo è tutto ciò che ci permette di eseguire un lavoro legalmente senza abusi, comunicando/chiedendo in comune il prescritto titolo a seconda della tipologia di lavoro (cioè regime amministrativo).
se per certi lavori mi serve una cila e io non la chiedo, commetto abuso.
le procedure edilizie sono 5, i titoli 4:
attività di edilizia libera (nessun titolo);
comunicazione di inizio lavori asseverata (Cila);
segnalazione certificata di inizio attività (Scia);
permesso di costruire (PdC);
Scia alternativa al PdC.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.