Trainanti e trainati

messaggio inserito venerdì 19 febbraio 2021 da desnip

desnip : [post n° 443315]

Trainanti e trainati

Si può fare lo stesso intervento come trainante e trainato? Ad es. impianto di riscaldamento centralizzato come trainante, terminali e distribuzione nelle singole abitazioni come trainato e quindi relativo massimale.
Secondo me no, ma voi cosa ne pensate?
archspf :
In questo senso che io sappia SI.
In fin dei conti il generatore e impianto/emissione sono elementi che afferiscono - in questo caso che descrivi - l'uno alle parti comuni (trainante fino a 15 o 20mila x tutte le unità) gli altri a quelle private (trainati fino a 27mila x le unità che possono).
E' come per cappotto ed infissi.
desnip :
C'è un mio cliente che vorrebbe interpretare l'intervento in questo senso, ma io sinceramente non mi sento di dargli la certezza, se poi spunta fuori a posteriori qualche divieto...
Tu hai qualche riferimento normativo, risposta, interpello, da cui si possa avere una "pezza di appoggio" per questa interpretazione?
oikos :
Io ricordo un webinar Ade (per quanto possa valere) dove la fattispecie veniva espressamente esclusa: un intervento trainante non può essere anche trainato.
Nel caso specifico a mio parere, se l'impianto di riscaldamento è centralizzato, i terminali sono parte integrante del medesimo impianto condominiale e dunque rientrano nel massimale dato dalle ui calcolato per l'intero condominio.
archspf :
Linee di distribuzione ed emissione costituiscono parti private, aldilà della giusta osservazione che siano tecnicamente "porzioni" dell'impianto centralizzato.
Se dunque vale anche l'associazione con le parti comuni, ecco che si verifica quantomeno la contraddizione.
desnip :
"Linee di distribuzione ed emissione costituiscono parti private" sì, però nell'ambito di un impianto centralizzato non hanno senso, in quanto senza l'impianto generale non funzionerebbero... Insomma il dubbio resta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.