Abuso edilizio

messaggio inserito domenica 21 febbraio 2021 da Simone

Simone : [post n° 443362]

Abuso edilizio

Salve, la mia casa ha 40 anni l altro giorno per verificare l accesso al bonus 110 ho fatto l accesso agli atti del mio comune e la mia casa risulta ancora al grezzo ( al catasto tutto in regola) ....dopo 40 anni!! Chiedo : se mi fanno un controllo a cosa vado in contro? Sanzioni?
La persona ha finito gli interni ( mio nonno ) è morta e si vede che non aveva mai chiesto i permessi di ultimazione dei lavori.. cosa rischio se lascio il mondo come sta? L ingegnere per sanare l immbibile mi ha chiesto una discreta cifra che al momento non sono in grado di pagare e pensavo di lasciare stare il mondo com'è.
Grazie
Adam Richman :
Senza sanatoria non può vendere l'immobile né chiedere al Comune permessi per nuovi lavori (a meno di non trovare un professionista kamikaze che dichiari il falso), inclusi quelli per il superbonus. Se non ha queste esigenze è decide di lasciare tutto com'è, è improbabile che il Comune faccia un sopralluogo spontaneamente, a meno che non riceva un esposto. In caso di sopralluogo il Comune verosimilmente le imporrebbe di regolarizzare le difformità (demolizione o sanatoria) con relative sanzioni. Le consiglio in ogni caso di regolarizzare il tutto appena ne ha le possibilità economiche
Simone :
Grazie mille per la risposta. Fortunamente Non ho necessità di vendere...il problema è che non riesco a farmi una idea di queste sanzione . Un discorso sono 1000 euro di sanzione più sanatoria un altra 10000 euro di sanzione più sanatoria. So che il comune forse non verrà però adesso vivo con il pensiero di un controllo. La casa è una eredità che forse a sto punto era meglio rinunciarvi.
Grazie
archspf :
Oltre a concordare con quanto detto dal collega che mi precede, le suggerisco di incaricare un tecnico locale per tutte le valutazioni (economiche e non) del caso.
davide :
Per l'accesso al bonus, l'immobile deve essere sanato. Non ci sono strade alternative. Se non fa la sanatoria, non può accedere al bonus. Non si ci sono interpretazioni o vie alternative
Adam Richman :
Non sono esperto di sanzioni, mi spiace. Ciò premesso credo (sottolineo credo) che in caso di controllo non avrai una sanzione aggiuntiva rispetto alla sanatoria "spontanea" (vale a dire gli oneri concessori raddoppiati). La differenza tra sanatoria "spontanea" e sanatoria (o demolizione) conseguente a sopralluogo dovrebbe essere nell'iter burocratico e nei potenziali risvolti penali; nel secondo caso infatti il Comune emette atti formali e "antipatici" (verbali, ordinanze, ecc.) a cui devi ottemperare entro specifiche scadenze per non avere guai legali più seri
archspf :
@Adam Richman di fatti distinguiamo:
- la sanatoria: un atto/procedimento che legittima l'intervento abusivo/difforme (sarà straordinaria se parliamo di Condono, ordinaria se Accertamenti di Conformità ex artt. 36 e 37 DPR 380); oltre all'oblazione (si differenzia dalla sanzione anche perché estingue il reato) non ci sono ulteriori oneri; in caso di ordine demolitorio già partito permette in taluni casi di sospenderlo fino all'ottenimento del titolo in sanatoria; come giustamente indicato, rappresenta un atto "spontaneo" del richiedente.
- la demolizione e/o la sanzione vera e propria (per indemolibilità, vincoli ecc.) o la fiscalizzazione alternativa (ex art. 34 DPR 380) non sono atti che legittimano l'intervento ma, o lo rimuovono fisicamente o permettono di mantenerlo (e con questo si intende che permane anche l'abuso nel qual caso la sua demolizione arrecherebbe pregiudizio alla parte conforme); deriva sostanzialmente da un esposto o un controllo diretto (più unico che raro) dell'ente.
Simone :
Vi ringrazio a tutti per i consigli dati. Alla fine ho deciso di sanare il tutto sperando di fare abbastanza in fretta per rientrare nel bonus 110 . Tra certificazioni permessi collaudi abitabilita modifiche non vorrei sforare con i tempi. Ho trovato mi sembra un bravo e onesto tecnico (ingegnere urbanistico) che spero si dimostri tale ....speriamo di non rimanere in mutande...ah ah
Adam Richman :
Per archspf: grazie mille per la spiegazione, per me utilissima.
Per simone: secondo me regolarizzare è sempre la cosa migliore, tanto prima o poi ti sarebbe toccato farlo. Capisco la paura sui tempi stretti, con l'attuale scadenza del superbonus a giugno 2022 hanno tutti fretta :-) Ma credo tu sia ancora in tempo
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.