Variazione catastale

messaggio inserito sabato 6 marzo 2021 da Cri

Cri : [post n° 443996]

Variazione catastale

Buongiorno da poco mi sono avvicinata al mondo del catasto mi è stato chiesto di presentare una variazione in quanto il precedente accatastamento presentava una superficie maggiore rispetto all'esistente (circa 20 mq in più) senza esecuzione di opere. In questo caso ipotizzando un errore del tecnico che causale andrebbe inserita all'interno di docfa? Esatta rappresentazione grafica? Grazie
gioma :
Dando per scontata la regolarità urbanistica dell'immobile, la causale "esatta rappresentazione grafica" non può essere utilizzata per correggere difformità di metratura.
Se la sagoma esterna rimane inalterata, potresti provare con "diversa distribuzione interna" relazionando la natura della rettifica.
Cri :
grazie per la risposta, dato che la rendita non cambierà in quanto numero di vani e classamento sono gli stessi conviene al proprietario procedere con una pratica docfa? L'unico valido motivo che vedo per farlo è la coerenza tra stato di fatto e catasto in vista di passaggi di proprietà. E' corretto?
Nina :
Conviene che lo faccia certamente. Su quei 20 mq in più ci sta pagando delle tasse (la Tari, ad esempio, che si calcola sui mq calpestabili)
Cri :
Grazie per la risposta! Nel frattempo con i documenti alla mano ho scoperto che il vero problema è che è sbagliato il numero dei vani indicato. Mi consigliate di utilizzare ugaulmente al dicitura "diversa distribuzione interna"?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.