Superbonus e declassamento a8 ad a7

messaggio inserito domenica 7 marzo 2021 da Nunzio999

Nunzio999 : [post n° 444025]

Superbonus e declassamento a8 ad a7

Buongiorno, vi chiedo un consiglio. Sto per fare una proposta di acquisto per 4 unità all’interno di una villa tutte accatastate a8. Le unità non sono di lusso e non sono di grandi dimensioni (80mq la più piccola che è mansarda, 160mq la maggiore che è anche un seminterrato). Credo siano accatastate A8 a causa del terreno, molto ampio. Io non sono interessato ad acquistarlo tutto, mi basterebbero 1000-2000 metri massimo. Il venditore propone quindi di creare un terreno di pertinenza di 1-2000mq circa che verrebbe a me venduto e di fare richiesta di declassamento ad a7 delle 4 unita e di vendermele come a7. Se riuscisse a fare questo, io potrei beneficiare del superbonus? Ve lo chiedo perché pur sapendo che a7 rientri nelle classi che ne beneficiano, la richiesta di declassamento rimane a rischio accertamento da parto del catasto per un anno. Durante quell’anno risulterebbe annotata come “A7 proposta”. Con quella annotazione i lavori sono asseverabili? e se cosi fosse, che rischio incorrerei se il catasto rigettasse la richiesta dopo un anno, magari a lavori già conclusi?
Grazie mille
archspf :
A vostro rischio e pericolo: si incorrerebbe nella revoca dei benefici con la totale restituzione di quanto recuperato (o non pagato).
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.