OPERE INTERNE SUPERBONUS

messaggio inserito domenica 28 marzo 2021 da giovanni

giovanni : [post n° 444945]

OPERE INTERNE SUPERBONUS

Nel caso all'interno di più appartamenti si rilevano delle diverse distribuzioni interne, non è valida la conformità urbanistica?

Albo :
Potranno essere fatti i lavori a livello condominiale, ad esempio cappotto o sostituzione caldaia, ma non interventi che ricadono sui singoli alloggi, come sostituzione infissi
giovanni :
E se utilizzo l'art.34 bis
ivana :
se rientri nei casi e lo puoi dimostrare....
Giovanni :
Ciao Ivana, però il comma 2 fa riferimento a diversa collocazione opere interne.
archspf :
L'art. 34-bis denominato "Tolleranze costruttive" si riferisce a casi di lieve entità scaturiti più che altro da "approssimazioni" rispetto al progetto, e con riferimento quantitativo ai parametri edilizi (altezze, superfici, distacchi, dimensioni, cubature ecc.) e non anche ai requisiti igienico-sanitari.
E' sufficiente che un solo dei parametri non rientri nella tolleranza del 2% affinché cada il castello di carte.

Facciamo un esempio banale:
tramezzo spostato.
a) Misura da progetto (rispetto a riferimento fisso ed, attenzione, certo!): 2,5 m
b) Tolleranza del 2%: 5 cm
c) Misura reale: tra 2,45 e 2,55 cm

Ai SOLI fini del Superbonus, la deroga è rivolta a considerare interventi esclusivamente sulle parti comuni, "tralasciando" gli abusi/irregolarità all'interno degli appartamenti, sempreché non vengano svolti interventi trainati sulle parti private, come indicato da @Albo.

Aldilà della deroga, ahinoi, ci si scontra con la "prassi" nazionale laddove per individuare Conformità Urbanistica ci si riferisce, sempre, o all'interezza del fabbricato e/o all'unità immobiliare.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.