Chiusi lavori 2019 - Nuovo lavoro 2021

messaggio inserito lunedì 26 aprile 2021 da Gianluca s.

Gianluca s. : [post n° 446196]

Chiusi lavori 2019 - Nuovo lavoro 2021

Salve, ho effettuato un'importante demolizione e ricostruzione ed ho chiuso i lavori nel 2019.
Essendo arrivato con le tasche vuote al termine del cantiere...ho chiesto al geometra di comunicare la fine lavori (che mi serviva per il mutuo e per andarci ad abitare). Ovviamente nel permesso di costruire erano state indicate anche le recinzioni che per motivi economici non avevo installato. Essendo arrivato nel 2021 e volendo realizzare la recinzione in ferro... come potrò godere dell'iva al 10%? ho pensato di fare un autodichiarazione di inizio lavori per "sostituzione della recinzione" (che ripeto non esiste) e procedere con l'installazione e godere dell'iva al 10%.

Non è una tecnica per fare "l'italiano medio" ma tutto sommato di riprendere l'iva agevolata che avrei preso nel 2018. La vedere un'idea folle?
Ovviamente immagino che non rientrerà in nessuna detrazione, se avete qualche suggerimento vi ringrazio con anticipo.
davide :
Purtroppo non puoi godere dell'iva al 10%. Se dichiari il falso, è tua responsabilità. Dubito che troverai un tecnico disposto a dichiarare il falso.
desnip :
Davide, lui non vuole trovare un tecnico che dichiari il falso, ma farlo lui, visto che l'intervento dovrebbe potersi fare in edilizia libera.
Se invece non è così e il tecnico serve, ti assicuro che colleghi scriteriati non mancano.
Gianluca :
Ho verificato ed ha ragione . Lautodichiraizone vale solo per la riparazione e non per sostituzione. Per quella serve una cila e non voglio coinvolgere un tecnico nella procedura per non metterlo in difficoltà. Farò iva ordinaria
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.