Tempi minimi tra fine dei lavori e nuova ristrutturazione

messaggio inserito giovedì 27 maggio 2021 da SSSh

SSSh : [post n° 447459]

Tempi minimi tra fine dei lavori e nuova ristrutturazione

Salve,
devo completare i lavori di un edificio esistente accatastato come F3. Gli impianti sono già stati realizzati e provvederò a cambiare solo alcune partizioni interne tramite CILA.
Data la possibilità offerta dai bonus attuali, vorrei procedere, in seguito alla fine de lavori, all'accatastamento in A2 e successivamente avviare una nuova CILA per usufruire dei vantaggi offerti per l'efficientamento energetico.
Ci sono dei tempi minimi da rispettare tra l'accatastamento e la richiesta di una nuova CILA per l'adeguamento energetico, così da poter usufruire del superbonus?
archspf :
I tempi sono quelli dettati dal consolidamento del titolo (fine lavori) e della registrazione dell'accatastamento: come più volte chiarito dall'AdE vale sempre e solamente la situazione ante-operam.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.