BAGNO NEL SEMINTERRATO - LOCALE ACCESSORIO E NON ABITABILE

messaggio inserito martedì 5 ottobre 2021 da apollodoro di damasco

apollodoro di damasco : [post n° 451879]

BAGNO NEL SEMINTERRATO - LOCALE ACCESSORIO E NON ABITABILE

Regione Lombardia: Sto compiendo la verifica di conformità urbanistica in un immobile sito in un Comune nel quale il PGT vieta l'applicazione della l.r. 7/2017 sul recupero dei locali semi-interrati. Vado dal tecnico comunale per varie ed altre questioni e ne approfitto per chiedere se il bagno nel seminterrato lo si debba smantellare. Risposta:
ISTRUTTORE: "Architetto, il bagno secondario noi lo consideriamo come locale accessorio. In un interrato può esistere un locale adibito a bagno."
IO: Certo che si...ma deve avere tutti i requisiti di abitabilità.
ISTRUTTORE: "No, il PGT lo consente ed anche altre norme regionali e nazionali".
IO: quali?
ISTRUTTORE: "non ricordo comunque verifichi".

Secondo me ha sbagliato di grosso. Le norme sanitarie sono statali e non sono derogabili. Chi uò darmi indicaziioni in merito? Io una affermazione così non lho mai udita e non ho trovato norme in merito. (PS: edificio regolarmente costruito con C.E. oneosa nel 1987 che non prevedeva bagno alcuno)

Non vorrei che si sia confuso con l'accatastamento di vani accessori diretti indiretti ma nulla centra con la domanda che posi al tecnico istruttore in meriot alla regolarità di detto vano a bagno nell'interrato. (PS2: si lo so che eventualmente lo posso individuare come lavanderia...ma voglio approfondire sta cosa del bagno che se lo considero locale accessorio va bene tutto). Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.