Sanatoria (art. 36 DPR 380/01) e distanza dai confini

messaggio inserito giovedì 7 ottobre 2021 da Architeo

Architeo : [post n° 451973]

Sanatoria (art. 36 DPR 380/01) e distanza dai confini

Buongiorno,
mi trovo a sanare un fabbricato che diversamente da quanto rappresentato nel titolo abilitativo del 1965, non è stato edificato sul confine di proprietà, ma è da questo staccato di circa 50 cm. L'ufficio tecnico comunale sostiene che la doppia conformità non è verificata, in quanto nello stato sanato, il fabbricato dovrebbe trovarsi ad almeno 5 metri dal confine. Pongo una ulteriore questione che può anche determinare la risposta al quesito: se il fabbricato nel tempo fosse stato parzialmente demolito per 50 cm, si sarebbe trattato semplicemente di mera ristrutturazione edilizia senza necessità di deroghe a distanze dai confini? Qualcuno si è mai trovato nello stesso caso? Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.