Obbligo adeguamento energetico in interventi di "ristrutturazione"

messaggio inserito domenica 17 ottobre 2021 da Enersto

Enersto : [post n° 452269]

Obbligo adeguamento energetico in interventi di "ristrutturazione"

Buongiorno, ci si domanda se nel caso di debba agire su un componente disperdente per finalità non legate specificamente o direttamente al contenimento energetico (es. copertura a terrazza per motivi di infiltrazioni ove si dovranno rimuovere tutte le stratigrafie fino alla caldana del solaio, oppure pavimento controterra/verso esterno sul quale si dovrà realizzare un impianto radiante prevendendo completa demolizione di pavimenti e sottofondi esistenti), si sia in obbligo all'adeguamento di quel componente alla normativa energetica (trasmittanze, ponti termici ecc.) anche qualora questo sia confinato, al massimo, in una ristrutturazione di II livello.

Sono infatti note problematiche tecniche (assenza di altezza utile o necessità di interventi invasivi per ottenere spessore adeguato all'accoglimento di materiali isolanti) che spesso impediscono il suddetto adeguamento.
Grazie a tutti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.