SUERBONUS 110 quale IVA?

messaggio inserito giovedì 28 ottobre 2021 da etabeta

etabeta : [post n° 452662]

SUERBONUS 110 quale IVA?

Ciao a tutti,
domanda nel calcolo conto economico per un intervento al 110 l'iva come va calcolata? al 10%? sul cappotto..opere edili.... sul preventivo del serramentista? si considera il bene significativo? iva differente???

fatemi sapere grazie milleee x qualsiasi aiuto....
desnip :
L'Iva si considera in base alla tipologia di intervento edilizio (m.o., m.s., ristrutturazione, ecc.) con la nota differenziazione per i beni significativi.
Quindi nè più nè meno di quel che si fa in tutti i casi. Non è che ci sia una distinzione per il superbonus...
etabeta :
ciao desnip, lo chiedevo perchè tutti i preventivi che mi sono stati fatti per caldaia , infissi, fotovoltaico ed opere cappotto mi son stati fatti con iva al 10 e a me non quadrava.... ma se sono le imprese che sbagliano io ho qualche responsabilità?
etabeta :
Ho chiesto al serramentista di mandarmi il preventivo con idicata l'iva giusta da applicare.... una ditta che fattura 10milioni l'hanno con 50 dipendenti.... e me l'hanno sbagliata.....booo
fulser :
etabeta, non spetta all'impresa verificare qual è l'Iva giusta da applicare; l'impresa non è tenuta a sapere quali sono le agevolazioni alle quali il cliente ha diritto (non vedo nemmeno come potrebbe saperlo se non glielo dice ufficialmente qualcuno).
etabeta :
grazie fulser ma ho chiesto anche ad altri ing. e geom. miei amici che stanno facendo anche loro superbonus e loro fanno fare tutti i singoli preventivi con iva al 10..... anche per il comercialista va bene l'iva al 10.... booo ma sono solo io che mi faccio problemi esistenziali? se faccio solo lavori in superbonus cappotto, serramenti, caldaia e fotovoltaico ogniuno fatturato direttamente all'impresa, serramentista, elettricista, etc... come vi comportate voi? grazie mille ma ormai sono arrivato alla frutta.....ogniuno dice una cosa diversa....
archspf :
In effetti è un bel casino: teoricamente vale la regola dei beni significativi come evidenziato da te e da @desnip...tuttavia mi pare che nessuno stia ragionando in questo senso e forse ci siamo persi qualcosa?
etabeta :
grazie del commento... purtroppo ho visto che ogniuno fa quel che vuole... ma la maggior parte fan tutto al 10% e chi se' visto se' visto... sarò io che mi faccio problemi...?
archspf :
No, non sei l'unico. Tuttavia ritengo che tale valutazione spetti a chi, fino a prova contraria, deve accertare la conformità fiscale e non a noi tecnici (principio di competenza). Noi dal nostro canto dovremmo limitarci ad asseverare la congruità dei costi (imponibile), peccato che un quadro di riepilogo dove peraltro confrontare la spesa con i massimali vada fatto per ragionevolezza.

Non sò nemmeno se tale circostanza (iva mista) valga solo per la fornitura diretta e dunque non valga ai casi di "subappalto" (o tramite G.C.).

Inoltre visto che la cosa si disapplica agli interventi dal Risanamento Conservativo in sù e visto che per volontà del legislatore gli interventi base del superbonus sono stati declassati a M.S., è possibile che ci sia una qualche deroga...

Fattostà che anche i "nostri" commercialisti fino ad ora non hanno osservato il criterio.
etabeta :
grazie mille
mi fa piacere dopotutto che non sono il solo a farsi sti porblemi....
archspf :
Premetto che ho trovato in rete questa indicazione ma non ho riscontro di ufficialità: "il valore dei beni e dei servizi forniti congiuntamente al serramento supera il valore del bene significativo, e quindi tutta la fattura sconterà una aliquota IVA al 10%".

In tutte le "simulazioni" trattano anche le spese correlate, come concorrenti al costo complessivo da cui scorporare i beni significativi, senza limitarsi al solo bene.
Se infatti intendiamo la base di calcolo quella complessiva (non dico dell'intero superbonus ma dell'intervento legato ai serramenti), forse c'è in qualche caso una pia speranza di arrivare ad un compromesso o addirittura a quando indicato in premessa.
archspf :
Ho trovato anche un'altra indicazione dall'ADE: "se sull’intero valore della prestazione se i beni significativi non superano il 50% del valore complessivo della prestazione, l’IVA al 10% si applica sull’intero valore della prestazione"

Va compreso una volta per tutte se per valore complessivo intendiamo l'intervento globale.
desnip :
Cmq "ogniuno" nun se po' vedè....
etabeta :
azz non mi ero accorto....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.