SCIA E ONERI CONCESSORI: QUANDO?

messaggio inserito domenica 14 novembre 2021 da Sardrock

Sardrock : [post n° 453383]

SCIA E ONERI CONCESSORI: QUANDO?

SCIA COMUNE DI ROMA: stiamo presentando una ristrutturazione edilizia di un appartamento in cui abbiamo previsto anche l'abbattimento di un'attuale portafinestra a bandiera (tre ante, due finestra e una portafinestra) per renderla un unico scorrevole. Tale apertura affaccia su un terrazzo. La distanza tra parapetto e finestra è di circa 4 mt. Stiamo presentando la SCIA presso l'ufficio preposto ma sorge un dubbio => Per un intervento simile è necessario il pagamento degli oneri concessori su tale intervento? L'intervento rientra in SCIA tipo 1 o SCIA tipo 2?
archspf :
Ci si deve riferire alle delibere e pareri pubblicati dal PAU. In ogni caso l'intervento distingue almeno 3 casi in base al DL 77/2020 (Primo decreto semplificazioni): MS, RE1, RE2.
www.urbanistica.comune.roma.it/atti-urbanistica-edilizia/pareri.html

Per agevolare la futura lettura che rimane momento imprescindibile:
- Tutti gli interventi vanno in SCIA art. 22 se riferiti a contesti non vincolati e fuori dalle zone A, a prescindere che possano configurarsi come MS (quindi per residualità, si andrà in PDC o SCIA art. 23 nelle altre situazioni)
- Quasi sempre siamo in RE e pertanto occorre il pagamento degli oneri commisurati al solo costo di costruzione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.