ECOBONUS SERRAMENTO+PERSIANE

messaggio inserito martedì 1 marzo 2022 da GF

GF : [post n° 458015]

ECOBONUS SERRAMENTO+PERSIANE

Buonasera, in attesa che entri in vigore l'Allegato A del Decreto Prezzi MITE, volevo un chiarimento su quanto indicato nella Tabella 1 dell'Allegato I ancora in vigore.
Mi spiego, il recente Decreto Prezzi ha chiarito che per le lavorazioni comprese nell'Allegato A, bisogna far riferimento al costo ivi indicato che prevale su quello del computo, mentre l'orientamento precedente (e anche attuale, in attesa dell'entrata in vigore del decreto..) era che il computo vince sempre sui prezzi indicati nell'Allegato I, soprattutto se nell'ambito di una ristrutturazione completa e non della semplice sostituzione di infissi
Nell'ambito di una ristrutturazione completa, che partirà prima dell'entrata in vigore del decreto prezzi, mi trovo ora nell'imbarazzo di come computare ai fini dell'Ecobonus, la sostituzione di infissi in alluminio-legno e relative persiane, facendo riferimento all'Allegato I e quindi con costo di € 750 €/mq per serramento+chiusura oscurante, o se al prezzario DEI che prevede quanto meno 587.33 €/mq per il serramento + 390 €/mq per la persiana.
Grazie a chi vorrà essermi d'aiuto
desnip :
Sinceramente a me non risulta che secondo l'orientamento "il computo vince sempre sui prezzi indicati nell'Allegato I", ma semplicemente che l'Allegato I si utilizza per interventi che non richiedono asseverazione dei requisiti.
archspf :
La formulazione non è del tutto corretta. Intanto l'allegato I si usa solo per interventi ECOBONUS ordinario ove sia sostituibile l'asseverazione con una dichiarazione del fornitore: in quel caso anche volendo "forzare" l'opzione e incaricare un tecnico asseveratore, quest'ultimo non potrebbe giustificare costi superiori all'allegato I, neanche ricorrendo al computo metrico o analisi prezzi.
Ado oggi inoltre il Decreto Mite non è ancora pubblicato nè operativo e pertanto valgono le regole in vigore dal DL antifrodi riversate nella legge bilancio integrata dal sostegni-ter: in caso di opzione per cessione o sconto e di edilizia non libera superiore a 10.000€ va prodotta l'asseverazione ricorrendo al computo metrico su base prezzario.
GF :
Avrai sicuramente letto questo intervento dell'ing. Prisinzano di Enea sul tema, che sembrerebbe in realtà contraddire quanto scrivi:
"Quando sussistono motivi particolari, comunque l’utente può sempre fare giustificare i costi da un professionista e quindi a quel punto la Tabella 1 dell’Allegato I non conta più. L’utente dovrà, quindi, farsi rilasciare un’asseverazione. Possono esserci casi più complessi o casi particolari dove la sostituzione del serramento può comportare spese più elevate. La procedura individuata sia dal decreto del 19 febbraio 2007 che dal Decreto Requisiti Ecobonus prevede che si possa fare ricorso all’asseverazione di un tecnico il quale può dimostrare la congruità dei costi sostenuti facendo riferimento ai prezzari regionali o nazionali o facendo l’analisi dei costi e in ultima analisi può fare riferimento a quelli riportati in tabella 1 dell’Allegato I”.

Sembrerebbe quindi che attraverso asseverazione+computo si possano sforare i massimali dell'Allegato I, in ambito Ecobonus ovviamente.

Mentre, se interpreto bene quello che tu scrivi, va comunque prodotto un computo con prezzari ufficiali (secondo indicazioni della legge Bilancio), se come probabile il risultato sarà superiore al limite dei 750 €/mq previsti dall'Allegato I, l'eccedenza sarà fuori sconto in fattura e a totale carico del cliente.
archspf :
Esatto mi riferisco alle indicazioni Enea che sconfessano lo stesso Prisinzano sul concetto di "prevalenza": quando si deve usare l'allegato I (ecobonus senza asseverazione), pare non si possa chiamare in causa il professionista per giustificare un prezzo più alto.
desnip :
La posso dire una cosa? O è lesa maestà??? Non ne posso più delle dichiarazioni di Prisinzano... Non fanno altro che aggiungere confusione su confusione.
etabeta :
buonasera,
scusate se mi aggiungo alla discussione... Allegato I ...serramenti....650 euro è esclusivamente il costo massimo del materiale, il prezzo DEI è riferito alla lavorazione completa di posa in opera....
io devo mettere dei serramenti in alluminio estruso alzanti scorrevoli da listino DEI voce C15044c vengono al mq 909 euro, sul listino non è indicata la % di incidenza della manodopera.... cosa faccio????? lo tengo per buono o devo fare qualcos'altro....
archspf :
@etabeta da note considerazioni in ambito di appalti, l'incidenza della manodopera sui serramenti è circa l'8%
etabeta :
grazie dell'informazione archspf,
comunque volevo indicare che l'allegato I non va rispettato per quanto riguarda il superbonus, per ora, va preso in considerazione solo nel caso non vi sia un computo metrico costruito coi listini di riferimento ..... almeno questo e' quello che ho capito io.... altra storia sarà l'allegato A dopo il 15 aprile....
archspf :
@etabeta. esatto. Nel Superbonus l'allegato I subentra esclusivamente nella remota ipotesi di non riuscire a reperire informazioni utili all'analisi dei prezzi (dovendo scartare a monte la presenza della lavorazione nei prezzari di riferimento): secondo il punto 1 lettera b) art. 13 dell'allegato A al "Decreto Requisiti" del 6 Agosto 2020.
L'allegato I si utilizza esclusivamente per quegli interventi in cui l'asseverazione è sostituibile dalla dichiarazione del fornitore, ai sensi del comma 2 del medesimo articolo.


A partire dal 15 Aprile, intanto scompaiono riferimenti all'analisi prezzi, poichè il Decreto Mite ridefinisce completamente l'art. 13 precedentemente richiamato: ad interpretazione a caldo il massimale indicato nel "nuovo allegato I" (che si chiama A tanto per confondere le idee) serve solo per la verifica e non anche come costo base. Cmq non mi dilungo ed anzi apro un nuovo post poichè di questo argomento ce n'è da discutere tutti i prossimi giorni ;-)
etabeta :
grazie milleee mooolto informato....
io proporrei di chiedere i danni allo Stato per tempo sprecato nell'interpretazione di norme scritte coi piedi.... bisona leggerle 20 volte per capirne a malapena il senso.... booo chissa' dove andremo a finire....mi vien voglia di alzare la parcella del superbonus al 26% dell'importo lavori.... :-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.