Parcella tecnico

messaggio inserito venerdì 8 luglio 2022 da Gianni

Gianni : [post n° 462982]

Parcella tecnico

Salve il mio tecnico mi ha presentato una parcella di 12000€ compreso inarcassa per espletare le attività di:
.Progettazione preliminare
.Progettazione definitiva
.Progettazione esecutiva
.Presentazione della pratica edilizia
.APE
.Agibilità
.ComputoMetrico

Vorrei sapere da voi esperti é un compenso adeguato o é troppo?
Chiaramente il tecnico é stato chiamato per realizzare un progetto di ristrutturazione di un immobile di circa 160mq, con un importo approssimativo di 85000 euro
archspf :
Non è possibile definire se il compenso sia o non sia "adeguato":
- perché non esistono limiti tariffari
- perché il tutto può essere valutato in base alla zona di riferimento
- perché vige il libero mercato
- perchè e sopratutto , non si conoscono i dettagli delle attività menchèmeno le specifiche e la complessità dell'intervento che può variare considerevolmente da caso a caso.

Se ha dubbi può simulare un compenso di massima adottando il DM Parametri che ad oggi costituisce un valido aiuto per ciò che riguarda la determinazione di un equo compenso, pur non costituendo un minimo tariffario né un massimo: https://www.professionearchitetto.it/tools/parametri/
Davide C. :
Se proprio ha qualche dubbio, può far fare almeno altri 3/4 preventivi per poterli confrontare. Attenzione però che tutti devono offrire lo stesso servizio alla stessa qualità. Certamente troverà chi farà il lavoro a meno, ma davvero attenzione alla qualità. Il nostro lavoro è pieno di burocrazia, insidie, cavilli, responsabilità e competenze.
Gianni :
Il progetto consiste nel rifacimento di impianto elettrico, idrosanitario, e di riscaldamento sostituzione di pavimenti, realizzazione di tre bagni uno per ogni stanza, e progettazione di qualche piccolo dettaglio interno.... ovviamente so perfettamente che ognuno fa il suo prezzo, però volevo solo capire se per queste attività il compenso richiesto dal tecnico può in qualche modo essere consono o sovrapprezzato...solo questo
davide :
Non esistendo un tariffario, esiste il libero mercato. Non possiamo dire è sovrapprezzato o meno.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.