Sanatoria sbagliata opere interne

messaggio inserito martedì 9 agosto 2022 da Sara

Sara : [post n° 463754]

Sanatoria sbagliata opere interne

Salve a tutti, sottopongo un quesito per confrontarmi.
In un immobile oggetto di concessione in sanatoria le opere interne sono state rappresentate sbagliate con i giallo rossi.
Si tratta di chiusura porta e traslazione tramezzo che sulla carta avrebbe allargato una soffitta. La soffitta nella realtà è di dimensioni minori e corrispondente a quanto riportato su catastino storico precedente alla sanatoria.
Secondo voi c'è margine per appellarsi alle tolleranze per opere interne? Vale l'applicazione anche a seguito di sanatoria o occorre rettificare? Grazie
archspf :
Le tolleranze dell'art. 34-bis come già in innumerevoli post sull'argomento, tratta esclusivamente le discordanze dimensionali contenute entro il 2%.
La questione qui è un'altra: intanto occorre inquadrare la tipologia di sanatoria (se accertamento di conformità o condono) dopodiché andrà individuata la corretta procedura per "rettificare" l'eventuale errore materiale (potendolo dimostrare oggettivamente) con il funzionario comunale, pur considerando che solitamente è richiesta una nuova sanatoria.
Sara :
Al comma 2 vi è anche la diversa collocazione opere interne e mi hanno detto che ci si può appellare sia a questo che alla errata rappresentazione progettuale.
Grazie comunque del confronto!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.