Varianti legge 10 cilas e enea

messaggio inserito martedì 30 agosto 2022 da Steifa

Steifa : [post n° 464145]

Varianti legge 10 cilas e enea

Buongiorno,
ho un dubbio:
al momento di protocollo cilas si allega una legge 10. se in corso d’opera, magari anche tra un sal e l'altro, cambiano alcuni parametri (magari xchè la fornitura del materiale ha valori compatibili con quelli in progetto di l10 ma diversi) o si modificano (si aggiungono o si tolgono interventi), o altro, è necessario aggiornare/integrare la CILAS depositando/protocollando una nuova Legge 10 o se ne deposita una sola a fine lavori come variante della prima legge 10 depositata in comune? Su ENEA quindi, si compila il portale inserendo i valori della prima legge e si inseriscono i valori di variante solo quando questa è depositata a fine lavori o anche se non si protocolla in comune la variante, su enea inseriscono i valori della variante pur essendo formalmente depositata solo la prima legge 10 avendo cura di protocollare variante a fine lavori? Grazie
archspf :
Assolutamente SI che è necessario depositare la nuova legge 10! Lo è altrettanto indicarlo nella prima Asseverazione utile ad Enea che peraltro permette di scegliere i casi in cui le modifiche rispetto alla precedente situazione siano o meno influenti ai fini energetici (Legge 10, ape convenzionale ecc.).
La variante alla CILAS è cosa diversa da presentare la nuova relazione.
Steifa :
Buongiorno,
Grazie della risposta.
Io sono della sua stessa opinione, ma sto sentendo di diversi colleghi che depositano solo la prima legge e la variante finale. Ad ogni sal inseriscono protocollo di prima legge ma inseriscono dati di legge che nel frattempo aggiornano senza depositare, riservando il deposito di una seconda ed ultima legge solo a fine lavori e saldo enea. A me capita che le cose cambino anche un paio di volte (magari anche xchè in corso d'opera semplicemente un materiale non è più disponibile). Il problema è che non ho trovato riferimenti normativi che facciano capire con chiarezza che si debba depositare nuova legge ogni volta che subentrano modifiche. Lo dice solo il portale enea al momento del secondo sal, ma non rimanda a nessun riferimento normativo. Lei ha trovato qlcs che fugga ogni dubbio?
Grazie
archspf :
In quel modo c'è totale incongruenza tra gli atti e le dichiarazioni, in funzioni di possibili future contestazioni (dichiarazioni mendaci).
Poiché non costa nulla integrare la comunicazione con il nuovo documento non vedo perché ci si dovrebbe impelagare volontariamente in situazioni scomode.
Steifa :
Continuo a concordare.
Dal secondo sal in poi il portale chiede esplicitamente se sia stato necessario depositare nuova legge 10 e questo mi conferma quel che stiamo dicendo (https://www.efficienzaenergetica.enea.it/component/jdownloads/?task=… pag65)
se consentivano nuova legge 10 solo a fine lavori, non ci sarebbe stata la possibilità di indicare nuovi protocolli ad ogni sal. Credo valga stesso ragionamento anche se la modifica alla legge dieci intervenga purtroppo prima del primo sal, concorda?
Mi piacerebbe sentire colleghi che presentano solo variante finale. Ad esempio, che ape allegano ogni volta? Le depositate o le nuove non protocollare?
Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.