cosa fare

messaggio inserito martedì 14 giugno 2005 da luana

luana : [post n° 53308]

cosa fare

Leggo spesso i messaggi pubblicati su questa bacheca e devo dire che ho sempre trovato opinioni diverse che mi hanno dato spunti per riflettere.
Sono laureata da pochi anni e ho poca esperienza, ho lavorato presso studi come disegnatrice, e adesso sono alla ricerca, ma non riesco a trovare nulla, l'ennesimo colloquio massacrante che non mi ha dato speranze.....
non so più cosa fare, ma vorrei riaccendere la mia speranza perchè l'architettura è la mia passione.... arrivata a questo punto non riuscirei a fare un altro lavoro... sarei contenta di fare qualcosa anche marginale .....
mi sento alla frutta perchè ho sempre camminato con le mie gambe, anche durante il periodo universitario quando lavoravo duramente per mantenermi agli studi.
Ora dopo due anni dalla laurea mi accorgo di come sia dura sopravvivere in questo settore, e soprattutto mi rendo conto che non ci sono persone che sono disposte ad offrirti una possibilità a meno che tu non sia laureato nei tempi, sia uomo , conosca 3000 programmi, ecc.
Infatti in un colloquio mi sono sentita dire se avevo intenzione di avere figli (e si sono in età fertile), anche se altre volte si intuiva dalle domande tra le righe....
questa è l'italia .....
fr :
l'unica via è mettere da parte l'orgoglio e i sogni (per l'ennesima volta...è frustrante ma è l'unica via per vivere bene) e ripartire da zero.
impara o perfeziona al massimo le tue conoscenze di autocad. 2d e 3d. devi sapere tutte le potenzialità del 3d autocad e conoscere perfettamente i limiti e dove i limiti possono essere aggirati con trucchetti. poi impara a fare dei buoni rendering con 3dstudio e a gestire le immagini dei due programmi con photoshop.
dopo comprati l'el croquis dedicato all'architettura spagnola o a jean nouvel. copia spudoratamente la loro impostazione grafica delle tavole.
prendi i progetti che hai nel tuo pc o che hai fatto a mano, ridisegnali con autocad. importali in 3d studio. componili in photoshop fino a che non diventino belli come quelli delle riviste. fregatene se architettonicamente non funzionano (per ora...tanto la progettazione te la faranno imparare dopo che ti assumono).
ecco una volta che hai rifatto i tuoi magnifici progetti (in 12 mesi massimo ti fai un book strepitoso), contatta uno studio che ti piace di medie dimensioni. presentati come se tu volessi lavorare lì perché solo lì ti piace come lavorano (questo dovresti già saperlo fare) e vedi che quando guarderanno il tuo book ti assumeranno subito senza farti aspettare altri colloqui.
ciao
R :
Cioè secondo te dovrebbe stare 12 mesi a far finta di sistemarsi la vita per poi presentarsi bella come il sole? E questi 12 mesi chi glieli restituisce?
Se proprio devi perdere del tempo ti consiglio di perderlo in maniera costruttiva: a costo di lavorare gratis, o con pochi soldi che serviranno a malapena a pagarti i viaggi casa studio, vai a lavorare! Non c'è altro modo secondo me per acquistare fiducia in se stessi, imparare veramente la professione e manifastare sicurezza e padronanza della materia durante i colloqui. Quello che potrebbe mancarti è proprio quel qualcosa che fa si che durante un colloquio il tuo ipotetico datore di lavoro creda che tu sia meglio di tutti quelli che ha già sentito perchè sei spigliata, conosci a memoria le leggi, hai padronanza del progetto e delle strutture informatiche, ma per imparare tutto ciò seriamente non servono corsi o lifting, serve solo una buona, seria, coraggiosa pratica. Vedrai che poi duranti i colloqui non si parlerà della tua fertile età, ma di come tu porteresti avanti un progetto che lo studio a cui ti presenti deve fare.
In bocca al lupo.
delli :
mah... anche a me docidi mesi per farsi un book mi sembrano un po' eccessivi... anche perchè in questo campo la cosa fondamentale e l'esperienza e "tirare a lucido" (come si diceva in tempi ante autocad) i lavori universitari non te la incrementa
a mio avviso: comincia a bussare alle porte degli studi... girane anche diversi (sei giovane, magari ti sfruttano ma puoi vedere modi diversi di lavorare) cercando di farti dare un compenso dignitoso ma non pretendere "la luna" perchè, senza esperienza, te la sogni...
bye bye
luana :
grazie per le risposte....
potrei sicuramente migliorare l'uso di alcuni programmi....
ho 32 anni e molto spesso la mià età ha costituito un colloquio e quindi tutto cio' che una certà età può portare...ma come faccio a mentire su cosa, non è possibile...
pico :
qui tutti parlano di cad 2d 3d archicad ecc ecc... ma ragazzi dov'è finito l'architetto che sapeva disegnare a mano libera? sapere disegnare è una dote che non tutti hanno e d è mortificata da tutti questi programmi grafici che in pratica uccidono il disegno a mano. Conosco architetti che ormai non sanno più tenere una matuita in mano. E' vergognoso.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.