P.L. e deontologia con fattura

messaggio inserito martedì 27 dicembre 2005 da lolo

lolo : [post n° 69327]

P.L. e deontologia con fattura

Ciao a tutti, avrei bisogno di un grosso consiglio, sono all'inizio, (mi devo iscrivere a gennaio e...).
Un geometra per cui ho lavorato in passato mi ha chiesto di firmargli (una volta iscritta all'ordine) un piano di lottizzazione. So che non ci sono errori perche' lui e' un tipo preciso.
Vorrei sapere se:
1) secondo voi e' deontologicamente corretto
Immagino che cosi non difendiamo certo la nostra categoria ma ...[il suo cliente (che ha un impresa edile) e' anche un tipo che sta facendo il praticantato con lui e che ha sfruttato la cosa per imparare]
2)se lo fosse (deontologicamente corretto intendo) come dovrei far risultare la faccenda? Che relazione fra fattura e firma?
Ronin :
NON è MAI corretto firmare qualcosa che non si ha prodotto e che non si ha nemmeno verificato (fidandosi del fatto che è un tipo preciso...).
E' altrettanto ovvio che la tariffa professionale non contempla un caso simile, per cui dovresti emettere parcella come se avessi fatto tutto tu.
Naturalmente, così non sarà, perchè altrimenti il geometra non ti chiederebbe la firma, ma ti darebbe direttamente tutto il lavoro; avendolo fatto lui ti riconoscerà qualche soldo per la sola responsabilità.
Francamente, non mi intendo della prestazione in questione; nel caso fosse da computare a discrezione, non dovrebbero esserci problemi: emetti parcella a discrezione.
Viceversa, se fosse da computare a percentuale, sarai obbligato, se vuoi questo "lavoro", a commettere un illecito (o firmare fatturando una generica consulenza, o fatturare non a tariffa).
desnip :
per quanto questo tipo possa essere preciso, se non firma lui vuol dire che non gli conviene. A parte la deontologia, pensaci bene prima di iniziare così.
delli :
non firma lui perchè NON PUO' (e non perchè non gli conviene) in quanto geometra... almeno i PL lasciateli ad arch e ing, per favore...
lolo :
Grazie per i consigli, come immaginavo la qustione e' piuttosto complicata. Vi terro' informati.
mirfo :
anche a me è capitato di firmare lavori che il geometra dove lavoro non poteva firmare....ho cercato di non prendermi la direzione lavori lasciandola a lui così un pò di responsabilità me le sono tolte....rimane un problema, mentre firmavo ero consapevole di stare a calpestare le norme deontologiche e questo mi fa inc****re come una bestia ma per il momento ho si mangia questo brodino o a casa poichè alternative zero.
niente fattura...m'ha detto si vedrà.....sono disgustato da questi metodi che purtroppo sono più frequenti di quanto si possa immaginare.
vivo la paranoia di controlli incrociati comune/albo anche se difficilmente vengono fatti.
ti saluto
lolo :
In effetti una fra le tante cose (di tutta la faccenda) che mi preoccupa e' il controllo incrociato: fra fattura e firma...
ma vedremo...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.