imp.elettrico e computo

messaggio inserito mercoledì 28 dicembre 2005 da fiamma

fiamma : [post n° 69438]

imp.elettrico e computo

ciao! prima di rimbecillirmi completamente inserendo nel computo metrico tutte le voci dell'impianto elettrico, volevo sapere da voi se mi posso risparmiare di inserire i ml di cavi interni (considerando che se la vedrà l'elettricista in fase esecutiva) in un computo metrico da allegare ad un progetto definitivo! Aiuto...ci capisco assai poco di impianti....
Ronin :
i m di cavo (e tubo/canale) si computano esattamente solo per le dorsali e per i grossi apparecchi; da queste agli interruttori/prese/apparecchi si ricorre ai punti luce/punti presa, facendo un prezzo "medio"
fiamma :
.....in che senso prezzo medio? scusa se approfitto!
lorenzo :
nel senso che nei prezzari regionali (non so se in tutti!!!) come giustamente dice ronin devi calcolare per esempio il corrugato, i cavi e le scatole di derivazione per le dorsali + quadro elettrico + magnetotermici e salvavita.
Per quanto riguarda i singoli punti luce o punti presa i prezzari ti danno il prezzo per elemento, dove è compresa la scatola, i frutti, la placca di chiusura, nonchè i cavi e tutto ciò che serve per il collegamento alla dorsale principale. In parole povere tu dovrai dimensionare i metri di dorsale e il numero di luci, interruttori e prese.
Ciao
fiamma :
...buaaaaaaaaaaa!!! voglio un ingegnere elettrico!!! buaaaaaaa!!!
ragazzi, grazie, anche se mi sa che dovrò ulteriormente rimandare la chiusura del mio studio per le vacanze (quali?)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.