fattura

messaggio inserito mercoledì 28 dicembre 2005 da leo

leo : [post n° 69445]

fattura

Collaboro con uno studio e svolgo occasionalmente la professione libera. Dovendo emettere una fattura ho chiesto consiglio all’architetto, sempre superimpegnato, e lui mi ha velocemente suggerito questo schema: Onorario+contributo InArch 2%+IVA 20%= totale – R.A. su onorario = netto da pagare.
Leggendo i vostri post, però, mi si sono un po’ confuse le idee: il cliente (privato) deve pagarmi il corrispondente della voce “totale” o della voce “netto da pagare”. Cioè deve pagarmi lui ritenuta d’acconto o devo detrarla io dal netto incassato?
delli :
tanto per iniziare... se il cliente è un privato la ritenuta non la applichi perchè vale solo per le aziende/docietà/professionisti
in ogmi caso (nell'ipotesi che il tuo cliente sia "soggetto" da ritenuta) la cifra che deve pagarti (quella che scrive sull'assegno, per intenderci) è quella, riferita allo schema che citi tu, "netto da pagare" e non il "totale" perchè la ritenuta la versa il tuo cliente il del mese successivo compliando un F24 con il codice specifico per la ritenuta
spero sia chiaro... altrimenti chiedi ancora
bye bye
lorenzo :
ti ricordo che il 2% di inarcassa è soggetto ad iva quindi ad esempio su 1000 euro scriverei cosi

imponibile 1000+
inarcassa 2% 20+
iva 20% 204=
totale lordo 1224-
r.a. 20% 200=
netto a pagare 1024

è soggetto a ritenuta solo il committente con partita iva;
se tu hai il regime agevolato non sei soggetto a ritenuta (quindi nella fattura ti fermi al totale lordo)
manu :
...se si tartta di un privato (senza P.IVA) il corrispettivo che ti è dovuto è di 1224...se si tratta di cliente con P.IVA di devi far dare 1024...poichè la ritenuta d'acconto te la versa lui stesso il mese successivo...
gg :
se il cliente è ingegnere o architetto (e se tu sei ingegnere o architetto) non devi mettere il 2% della Cassa.
lorenzo :
e questa è una grande sòla...
infatti per chi collabora prevalentemente con architetti ed ingegneri non prende il 2%, che però in sede di dichiarazione deve versare, almeno come contributi minimi
Claudio :
è vero non devi mettere il 2% della Cassa. ma è obbligatorio o si usa così, altrimenti sacrosanta verità quella di Lorenzo
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.