scoraggiato

messaggio inserito mercoledì 28 dicembre 2005 da gerry

gerry : [post n° 69446]

scoraggiato

Visto che è la fine dell'anno vorrei fare una esternazione, oggi mi sono recato al comune di milano per presentare una superdia, premetto che è il mio primo lavoro, ho 28 anni e non ho una grande esperienza, vi potete immaginare la tensione, sono statao trattato veramente male, come uno studente alle prime armi e non come un giovane progettista, un tecnico comunale( del quale non dico il nome) vista la mia inesperienzamia ha tratttato con supponenza e alterigia, ora io mi chiedo questo succede solo a chi è alla prime armi? dipende dala persona che incontri e che sta dall'altra parte della scrivania? è successo anche a voi? sono in attesa di qualche risposta confortante, perchè sono veramente scoraggiato.
Tanti auguri di buon anno a tutti
lorenzo :
... non ti preoccupare, anch'io all'inizio sono stato sbranato più di una volta; ora con un pò di esperienza in più riesco a gestirmi meglio gli incontri ravvicinati con i tecnici comunali.
Devi farci il callo.
Ciao, e non ti scoraggiare!
urba :
fregatene...purtroppo dovrai fare l'abitudine con certa gente...e non farti impressionare!e poi complimenti...non tutti gli architetti di milano di 28anni riescono a presentare una superdia...forza!
sisca :
l'inizio dell'attività professionale è spesso traumatico e trovare persone educate e gentili è sempre più raro in qualsiasi settore. La determinazione comunque premia sempre!!!

nico_cad :
sai perchè molti tecnici rispondono male ai giovani progettisti?
1 - sono frustrati perchè volevano fare gli architetti e il 99% mette a posto le carte dei colleghi
2 - se sono convenzionati al comune in cui lavorano non fanno altro che gettare fango per accaparrarsi i lavori
3 - spesso sono cafoni dentro e fuori dal posto di lavoro visto che il loro comito non è commentare ma lavorare....
non dargli retta tutti ci siamo passati nel dipendente strafottente e per fortuna non sono tutti cosi.....c'è quell'1% che si salva e se lo trovi ti darà veramente una mano....
la prossima volta vai con meno timore e vedrai che trovandoti meno aggressibile abbasseranno la cresta!!!
ciao ciao
bx :
non guardare a quei poveri uomini...fai il loro gioco, sii superiore... quando ci vai immaginateli nudi e vederi che storie!
laurark :
Comunque sia, scardina la loro offensiva: la tecnica è in genere : ma come, lei fa l'architetto e non sa queste cose?
Allora devi rispondere:

che evidentemente non le sa neppure lui che in quel comune ci lavora, visto che non ti risponde!

che lui è AL SERVIZIO DEI CITTADINI anche se sono tecnici quindi DEVE DARE tutte le informazioni.

che un architetto può aver fatto fino ad allora tutt'altro, e che cambiando sempre tutto, meglio chiedere a loro! sempre!!

non partire col senso di colpa e sviscera il problema: vedrai che loro non sono meglio di te.

Devo dire però che di recente a Milano va tutto meglio. sarai stato sfortunato. la prossima andrà bene.

Da parte tua studiati prima i regolamenti attinenti e poi vai sereno! Sono loro che lavorano per te.........non tu a dovergli competenza!!! Tu la devi al cliente, NON A LORO!

forza! ci siamo passati tutti!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.