posa corretta

messaggio inserito martedì 10 gennaio 2006 da pigi

pigi : [post n° 70405]

posa corretta

cari colleghi,
sono alle prese con una contestazione per una pessima posa di un rivestimentro in gres porcellanato; produttore e posatore si rimpallano le responsabilità: quelcuno sa dirmi se esiste un'ente o un assoviazione di categaria che ha emanato una norma di riferimento per stabilire se un lavoro di posa possa dirsi eseguito a regola d'arte?
grazie.
??? :
Scusa...ma tu che ruolo hai in questa vicenda?Perito o DL?
alinger :
...qui
www.irisfmg.it/pdf/capitolato_it_2006.pdf

cmq sarebbe meglio che tu specificassi quale inconveniente crea il contenzioso.

saluti
ema :
se il materiale e`classificato di prima scelta, solitamente e colpa del posatore...uno stabilimento industriale ha un sistema automattizzato. Quindi la posatura avviene con forme geometriche aventi una tolleranza assai ridotta.
Se il posatore nn ha usato delle crocette in plastica agli angoli, ma e`andato ad occhio, allora gli allineamenti possono esser sballati. Per verificare cio basta confrontare la larghezza delle fughe e a campione alcune piastrelle. Di solito sono le fughe sballate.
s.impel :
credo che dovresti far fare una perizia al CTU/perito. Suppongo che dovrebbe essere lui a stabilire le responsabilità...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.