consiglio

messaggio inserito venerdì 3 febbraio 2006 da marta

marta : [post n° 73212]

consiglio

ciao a tutti ragazzi ...........
sono disperata lavoro in uno studio di architettura guadagno 1300 al mese lordi xchè ho la partita iva .
mi sapete indicare qualche azienda che cerca architetti???? magari che asumano pure cosi in qualche modo ho delle sicurezze???

grazie a tutti

multi :
ciao....beh c'è chi sta peggio di te....io prendo 1000 euro lordi (e ho la P.IVA!!!!!!!!) e sono in questo studio da 3 anni....

aziende c'è n'è un sacco, se vuoi fare quel tipo di lavoro cerca nei loro siti, alcune hanno proprio una sezione "job", o definita in altro modo, dove segnalano le figure che cercano!
sono aziende che producono pannelli per pareti mobili, luci, o altro..chessò come la BTicino!

è un mondo difficile e gente che "può" pagare di più ce n'è davvero poca...io continuo a cercare ma la media delle retribuzioni è quella!
cecco :
1300 lordi detratta l'iva 250 circa rimane 1050, a questo punto ci rimane l' F24 e togliamo un 25%circa ti rimangono 750euri inoltre devi detrarre le alquote del commercialista della ciriola per pranzo e del costo viaggio per arrivare in ufficio.

non voglio sembrar cattivo, ho l'impressione che tu stia lavorando gratis.........perche hai accettato cerca di trattare o cambia lavoro.

io quando mi offrono lavoro faccio una considerazione: de io laureato debbo guadagnare meno di una commessa credo che qualcuno mi stia fregando.

guardati intorno cerca altri studi e soprattutto non accettare paghe da fame, io credo che le persone che accettano tali compensi siano purtroppo aiutate dalla famiglia e questo e' un danno perche si rischia di invecchiare con paghe da fame nn rendendosi conto di non essere autonomi, cifre del genere non bastano per vivere e impongono di rinonciare a tutto dalla vacanza agli abiti di armani

ripeto nn vogli sembrare cattivo o una persona che si da delle arie ma non accettate paghe da fame, perche se vi chiamano anche dopo mesi o anni sanno che valete e quindi possono fare uno sforzo in piu.

a me per esempio uno studio con cui collaboro molto saltuariamente aveva offerto un lavoro qualche mese fa....cercando di fregarmi mi hanno offerto una paga in lire!!!!!! io in lire ho detto il mio prezzo per poco non e' servita un ambulanza, poverini. hanno poi preso un neolaureato in economia (costa poco non si lamenta ed essendo pieno di speranze fa gli straordinari magari gratis: mi sembra di parlare di un operaio romeno)

in vocca al lupo a tutti e mi raccomando "spremete i limoni a fondo" fatevi valere, sapete usare i programmmi che il vostro datore di lavoro conosce solo per nome!!!!!!!!!!!!!!1
pigmentus :
mi sa che ora sarà anche peggio...infatti con l'obbligo (vedi decreto sulle professioni) per gli arch. di fare 6 mesi di tirocinio ( 1 anno per gli ing... perchè loro 1 anno..?? boh mistero...).....gli studi professionali si troveranno davanti alla porta una fila di volenterosi caddisti...da spremere gratuitamente e ..ad alta rotazione...1 o 2 ogni anno o sei mesi...ed anche quei 700/800 eurozzi che parevano una miseria...saranno un ..MIRAGGIO....cari colleghi!!! Riflettete su che cosa diventerà, fra poco tempo, trovare lavoro per un neoarch o ingegnere.....lo scenario mette i brividi.....a voi no???
cecco :
è gia' cosi' visto che c'è gia chi offre tirocini a pagamento: non è lo studio che paga il neolaureato ma il neolaureato deve pagare lo studio.

questo grazie a chi fa le riforme tanto per farle
mamy :
andare all'estero ragazzi.... l'Italia non ci merita!!! Io ho fatto l'erasmus in Spagna ed ho fatto un grave errore a non restare a lavorare lì. All'estero, oltre ad avere più opportunità, gli architetti italiani sono anche molto stimati. E poi ciò che si progetta negli studi italiani spesso è deprimente... abbiamo le potenzialità ma forse siamo poco concreti. Ho amici che si fanno valere anche a New York e guadagnano molto bene e sono subito entusiasti e coinvolti in lavori affascinanti e di responsabiltà. L'unica cosa è che bisogna fare l'esame di stato anche lì. Ma gli italiani sono in gamba e possono farcela, se vali riesci. Invece qui se vali ti talpano le ali per paura di soccombere.
Partite, partite, partite!!!!
pigmentus :
..belleparole....purtroppo non tutti possono autofinanziarsi nel frattempo...o non tutti hanno alle spalle una famiglia che li "parcheggia" all'estero perchè si "facciano le ossa"...tutto spesato...(distrazioni comprese...)...la "guerra" va combattuta quì...non scappando...e cmq nei vari post. che ho letto tutti prima o poi ritornano in Italy....sarà per nostalgia...!?
ema :
scusate, ma la riforma e`stata solo annunciata con làvviso stampa della seconda meta`di Dicembre o e`stato gia emesso il decreto? NN mi risulta che sia stato emesso nulla...e poi il decreto deve essere approvato in legge...e tra un po`chiude la sessione legislativa...quindi dopo elezione e nomina ministri...ovvero nn prima fine dell`anno...considerando tempi tecnici...
mamy :
Certo che se per te l'idea di stare all'estero vuol dire farsi spesare tutto e fare una vacanza allora è meglio che resti in Italia a piangerti addosso. Credo che andare all'estero sia combattere la propria battaglia personale e se lo facessimo tutti forse il dato emergerebbe e forse il caso "esodo degli architetti italiani"colpirebbe qualcuno. sarebbe un po' come fare sciopero ma in modo costruttivo. Ci si può mantenere benissimo in paesi come la Spagna o l'Inghilterra o gli USA, magari iniziando col fare lavori umili. Conosco molta gente che ha avuto il coraggio e ce l'ha fatta, partendo con nulla in tasca. Quanto alla nostalgia per l'Italia, beh, il nostro è il Paese più bello del mondo, e credo sia bello tornare, soprattutto come Vincenti. Altrimenti non potremo mai godercelo questo Bel Paese perché saremo sempre stressati, umiliati e disillusi.
marta :
si + o - le cifre sono quelle io ho accettato questo lavoro xchè non avevo altra scielta quindi anche se sono pochi non posso lasciarlo finche non tovo di meglio ......
alcune volte si accettano questi stipendi non xchè ci sono i genitori a dare una mano ma xchè non c'è altro ............

grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.