costo di costruzione

messaggio inserito giovedì 13 luglio 2006 da fiamma

fiamma : [post n° 89303]

costo di costruzione

ciao! sto litigando con un tecnico comunale che mi dice che, per la fusione di due appartamenti, c'è bisogno di pagare il costo di costruzione. A me parrebbe di no (capisco se si fa una divisione, per cui aumentano le unità immobiliari, ma fondendo?), solo che quel che mi lascia più perplessa è che neanche lui è convinto (ora dice che non devo pagare gli oneri, ma solo una percentuale sul computo metrico). Mi date una mano?
Nel frattempo, la mia cliente è quasi svenuta...
Margherita :
Secondo me il tecnico potrebbe avere ragione. In effetti il costo di costruzione è appunto una percentuale sul costo dei lavori che va conteggiata in base al computo metrico, anche se spesso viene conteggiata da tabelle a mq. Nel tuo caso non paghi gli "oneri" ma solo il costo quindi.
ciao
delli :
è una ristrutturazione e, solitamente, il costo di costruzione viene conteggiato in percentuale sulle opere... anche gli oneri, in teoria, si dovrebbero pagare in una ristrutturazione solo che il prezzo è ridotto rispetto al prezzo per il nuovo (ridzione nell'ordine del 30-50%)
bye bye
bob :
sono d'accordo...determini il costo di costruzione con cme e tabella b ma nn paghi oneri perchè nn aumenta il carico urbanistico..d'altro canto se nn vengono realizzate opere sulle facciate esterne, nn c'è aumento volumetrico complessivo e nn vi sono modifiche agli impianti puoi evitare di comunicarlo al comune
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.