compravendita terreno

messaggio inserito lunedì 24 luglio 2006 da desnip

desnip : [post n° 90229]

compravendita terreno

Per l'acquisto di un terreno agricolo quale dovrebbe essere (in percentuale) la somma da dare a titolo di caparra? Vi sembra plausibile su 100000 euro dare 1400 euro per un anno e mezzo?
Guido :
in che percentuale sia, ma forse non è specificato su qualche documento il pagamento, la caparra o altro? magari lì c'è scritto...
desnip :
In pratica la questione è questa: ad un mio cliente hanno proposto di acquistare un terreno di ca. 700 m a 120 euro/mq, con una caparra di 2 euro/mq. Ora, io vorrei sapere se per l'acquisto di un immobile esiste un minimo da versare in percentuale a titolo di caparra... altrimenti chiunque potrebbe decidere di "rischiare" 1400 euro, no?
Guido :
ho trovato questa nota che riguarda la percentuale della caparra da versare sulla compravendita in generale. Vale anche per i terreni.
Comunque è sempre il 10%.


Promessa unilaterale di vendita
Atto per il quale, solo s'impegna, il venditore a vendere e l'acquirente dispone semplicemente di un diritto di opzione; cioè ha la libertà di acquistare o no per una certa scadenza. La vendita sarà realizzata il giorno nel quale toglierà l'opzione. In compenso deve versare una caparra generalmente uguale al 10% del prezzo di vendita. Se l'acquirente non conclude la vendita la caparra rimane al venditore, salvo clausole sospensive.
Guido :
viene anche chiamato Deposito Cauzionale, però non so se è la stessa cosa. che dici?
Guido :
La caparra
La caparra è una somma di denaro data come garanzia. Ne esistono due tipi (confirmatoria e penitenziale).
Negli acquisti di case tra privati se ne usa quasi sempre una sola: quella confirmatoria. Perciò quando in compromesso si parla semplicemente di "caparra" s'intende quella confirmatoria.

La caparra confirmatoria
La "caparra confirmatoria" è un anticipo sul prezzo d'acquisto dell'immobile. Viene pagata dall'acquirente quando firma il compromesso e impegna entrambi le parti alla conclusione dell'affare. Se l'acquirente si ritira dall'affare, perde ciò che ha versato; se è il venditore (cioè chi ha già incassato i soldi) a ritirarsi dall'impegno, dovrà rendere all'acquirente la somma ricevuta oltre a una penale pari a quanto incassato: in pratica, restituirà il doppio della somma ricevuta.

La parte che rispetta i patti (cioè che non si ritira) può se lo preferisce ricorrere al tribunale per ottenere che venga fatto quanto stabilito nel contratto. Inoltre potrà richiedere un risarcimento del danno subito: si pensi per esempio al caso di un venditore che si fosse già impegnato ad acquistare un altro appartamento, certo di incassare una determinata cifra dalla vendita del proprio, e non potesse perfezionare l'acquisto alla scadenza prestabilita.

La caparra penitenziale
La "caparra penitenziale" è un somma di denaro prestabilita a indennizzo dell'eventuale recesso (cioè ritiro) dal contratto. In questo modo il venditore e il compratore hanno già stabilito che o l'uno o l'altro possono recedere dal contratto pagando appunto una penitenza. Nel caso sia il compratore a recedere perde quanto versato, nel caso sia il venditore, deve restituire il doppio.

Con questa formula viene preventivamente esclusa la possibilità di richiedere in tribunale, come invece è consentito dalla caparra confirmatoria, il trasferimento della proprietà o un risarcimento dei danni.
desnip :
Informazioni molto utili... In effetti nel mio caso si tratta di una caparra penitenziale, ma ciò che mi interessava era soprattutto il quantum.
Bye
Guido :
non c'è di che! :-)
desnip :
Potresti dirmi anche la fonte da cui hai ricavato che la caparra è sempre del 10%?
Guido :
certo, mi sembra che tra le cose che ho consultato c'era scritto anche in questo sito. La quarta voce partendo dal basso.

www.creditfoncier.fr/editorial/international_italien/itag__glossary.…
desnip :
Anche per la tempestività...:-)
Guido :
quando uno è pieno di lavoro... ;-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.