lavorare in soprintendenza

messaggio inserito mercoledì 27 gennaio 2010 da luca

luca : [post n° 221466]

lavorare in soprintendenza

Salve mi volevo levare un dubbio. Per lavorare in soprintendenza si deve necessariamente vincere un concorso del MIBAC(l'ultimo è del 2008 per 50 posti in tutta Italia e tra i requisiti richiedevano di aver frequentato una scuola di specializzazione di due anni) o le varie soprintendenze assumono anche direttamente? Il dubbio è se abbandonare definitivamente questa idea o se ci possono essere speranze concrete.
Giuly :
Come per tutti i lavori "statali" per avere un contratto a tempo determinato o indeterminato bisogna superare un concorso. L'unico modo per accedere direttamente è tramite contratti a progetto o di collaborazione professionale.
linda :
confermo quanto ha detto giuly. L'unica speranza è di ricevere un incarico di collaborazione. Aggiungo solo che nei concorsi per "esterni" è sempre più probabile che dottorato o scuola di specializzazione siano requisiti necessari.
luca :
grazie ad entrambe per la risposta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.