preavviso prima di lascire lo studio

messaggio inserito giovedì 28 aprile 2011 da meg

meg : [post n° 261054]

preavviso prima di lascire lo studio

Partendo dal presupposto che dovremmo essere liberi professionisti ma lavoriamo come dipendenti, che i contratti scritti li vediamo con il binocolo (almeno io non ce l'ho), che se si dovesse aspettare la fine dei lavori che si stanno seguendo non si lascerebbe mai lo studio...
Secondo voi qual è il periodo di preavviso prima di lasciare uno studio? Io pernso che 15gg sarebbero più che sufficienti, magari anche con un orario ridotto ad un part-time, voi che ne dite?
gaby :
beh... considerando che a un mio collega che lavorava in uno studio da 12 anni gli hanno dato il preavviso di 3/4 giorni.....vedi tu!
Kia :
Secondo me può andare bene. In ogni caso anche se tu dessi 2 mesi di preavviso (esempio assurdo) saresti sempre trattata come "colei che ha tradito lo studio", quindi vai tranqui. Il desiderio di cambiamento e miglioramento non viene mai compreso dai titolari che nn saranno mai concordi con il preavviso che darai. D'altra parte sono cavoli loro se nn vogliono mai mettere nulla nero su bianco.
meg :
grazie dei consigli, in effetti il mio dubbio è:
- non far la figura di quella poco professionale che lascia i lavori aperti, ma del resto sono lavori che seguo di riflesso dato che il supervisore è il capo
- allo stesso tempo però se accetto una proposta non posso dire che inizio fra un mese
- oltre al fatto che in studio dal momento che me ne vado il clima sarebbe insopportabile
Ora non mi rimane che trovare una valida alternativa, che è la parte più complicata, dato che in questo momento cercano solo agenti di vendita!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.