Interior design e partita iva

messaggio inserito mercoledì 8 febbraio 2012 da Archimaya

[post n° 282900]

Interior design e partita iva

Ciao a tutti, ho un nuovo dubbio e mi rivolgo a tutti voi per cercare di dare qualche risposta alle mie mille domande!

Visto che di lavoro negli studi non se ne trova nemmeno a cercarlo con la lente di ingrandimento (o se si trova spesso non è retribuioto...e di sola aria non si "campa" ) Sto pensando di frequentare dei seminari di Interior design per poi provare a mettere su un piccolo studio di progettazione di interni che si occupi di arredamento.
A questo punto mi chiedevo come funzionano questo tipo di attività..cioè con quale codice (Ateco) dovrei aprire la partita iva?

74.10.29 Altre attività dei disegnatori grafici
74.10.30 Attività dei disegnatori tecnici
74.10.90 Altre attività di design

e soprattutto per aprire la partita iva con una di queste voci è richiesto un attestato?qualcosa che dimostri che si ha un titolo? potrebbe bastare la laurea in architettura?

Spero di essermi espressa bene e di trovare qualcuno con più esperienza in grado di aiutarmi! Grazie
:
ciao, di dove sei? anch'io sto pensando di aprire uno studio di interior design...e sto cercando qualcuo per condividere le spese....forse ti potrebbe interessare
:
sono siciliana ma vivo a Torino...ancora l'idea dello studio è troppo "campata x aria" per cercare soci ma se vuoi possiamo tenerci in contatto per scambiarci tutte le informazioni che riusciamo a trovare!!
tu di dove sei?sei architetto o designer?esperienza in altri studi o alle prime armi?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.