Crediti verso una società che nel frattempo… cambia di proprietà

messaggio inserito giovedì 14 giugno 2012 da archisandro

archisandro : [post n° 292899]

Crediti verso una società che nel frattempo… cambia di proprietà

Buongiorno ragazzi!
Come si evince dal titolo vanto nei confronti di una società immobiliare dei crediti per delle prestazioni professionali effettuate e mai contestate.
Come da prassi, a lavoro ultimato, invio alla società gli avvisi di parcella.
Dopo circa un mese, in mancanza di riscontro, comincio ad inviarle i solleciti di pagamento, puntualmente ignorati.
Comincio l’iter per ottenere l’emissione del decreto ingiuntivo (visto parcella ordine, avvocato, …). Nel frattempo scopro che la società non sparisce (come fanno molte) ma cambia proprietà. Cioè: esiste ancora con lo stesso nome, indirizzo fiscale, stessa partita iva, stessa ragione sociale, etc… solo che l’Amministratore Unico non è più lo stesso ma è uno nuovo, subentrato circa un mese fa’.
Quindi, a questo punto, secondo voi, io posso vantare i miei crediti verso quella che è la stessa società ma con proprietà diversa?
erre :
Io credo proprio di si.
I tuoi crediti sono nei confronti della società, non dell'amministratore.
archisandro :
si, infatti... è quello che penso/spero anche io...
la società è una srl...
non vorrei che ci fosse una scappatoia giuridico/legale che noi tecnici magari non conosciamo...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.