dichiarare di non avere rapporti di dipendenza

messaggio inserito domenica 4 novembre 2012 da paolo

paolo : [post n° 302584]

dichiarare di non avere rapporti di dipendenza

Scrivo perchè temo di aver commesso una leggerezza (sono giovane al mestiere).

Sono socio in una ditta edile e dovendo realizzare dei lavori un cliente mi ha chiesto di fargli anche la pratica edilizia.

Allora ho consegnato per la prima volta una "comunicazione inizio attività edilizia libera" (art. 6 dpr 380) per manutenzione straordinaria compilando scrupolosamente il modulo del comune e allegando quanto richiesto compresi i documenti dell'impresa (di cui sono socio).

Ora mi sono accorto che il dpr dice espressamente che per l'attività edilizia libera il tecnico deve dichiarare preliminarmente di non avere rapporti di dipendenza con l'impresa..... ma questo nel modulo del comune non era richiesto e quindi non ho dichiarato nulla di tutto ciò. Cosi ora nella pratica consegnata la settimana scorsa risulto io come tecnico e la mia impresa come impresa esecutrice.

Riconosco di aver commesso una leggerezza.

Se in comune si accorgono del fatto cosa potrebbe succedere?
Come già detto sono giovane al mestiere e la cosa mi preoccupa...non vorrei creare problemi al cliente (il quale è un amico e desiderava che gli facessi tutto io come tecnico e come impresa) e neppure averne io come tecnico!

Vi ringrazio anticipatamente delle preziose risposte.
Paolo
Ily :
Se sei socio non sei dipendente.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.