fattura all'estero

messaggio inserito venerdì 10 maggio 2013 da Soraya85

Soraya85 : [post n° 316063]

fattura all'estero

ciao, io opero nel regime dei minimi con iscrizione ad Inarcassa.
Dovrei emettere una fattura per un cliente austriaco.
E' esatto emettere la fattura (in esenzione iva) ai sensi dell'art.41, c.2-bis del D.L. 331/1993 ?
E' comunque obbligatoria l'iscrizione al VIES ? (non tratto acquisti)
Sulla fattura applico il contributo integrativo del 4% ?
Qualcuno mi può aiutare? Grazie
ponteggiroma :
Io fatte per società spagnola devi mettere: netto + cassa e basta.... niente iva e niente ritenuta d'acconto.
Soraya85 :
Grazie!!Quindi non ti sei iscritto a questo VIES? e che richiamo di legge hai indicato nella fattura?...grazie :)
ponteggiroma :
ho controllato fatture, ultima risale al 2010, ti incollo la dizione che mi ha fatto inserire il commercialista..." operazione intracomunitaria non imponibile ai sensi dell'art. 41 del 30-8-1993 nº 331 convertito con modificazioni con legge 29-10-1993 nº 427"... confermo, non mi sono iscritto a niente, ma ripeto, risale al 2010, non so se nel frattempo qualcosa è cambiata....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.