Inarcassa al Quinto anno

messaggio inserito martedì 24 giugno 2014 da frasca

frasca : [post n° 344036]

Inarcassa al Quinto anno

Ho superato i 5 anni d'iscrizione a Inarcassa e dovrei pagare 3.000 e passa euro in due "comode" rate da quest'anno,
io non posso permettermelo viste le entrate e quindi penso di cancellarmi temporaneamente, ma ciò vuol dire anche cancellare la propria P.IVA ? o tenerla per fare ricevute per prestazioni occasionali, o non è possibile?
grazie
Fra
john :
Facciamo chiarezza:

Le prestazioni occasionali non sono permesse a chi è iscritto ad un albo per prestazioni attinenti (ovvero potresti fare prestazione occasionale come bebysitter ma non per un rilievo, un APE o una CILA) Legge Biagi. Prestazioni occasionali e partita iva non sono correlate.

Per lavorare come professionista libero devi avere p.iva + iscrizione all'albo e questo comporta iscrizione automatica a inarcassa.

Se non vuoi pagare inarcassa devi chiudere partita iva.

Seppur iscritto all'albo, Senza partita iva non puoi fare il libero professionista ed emettere fatture.

Detto questo benvenuto nella condizione della maggior parte di noi.


kia :
anche io sono entrata nel 6° anno di p.iva e ho esaurito le agevolazioni sia sul fronte fiscale (sono in regime ordinario) sia sul fronte dei contributi. La p.iva devo tenerla per forza aperta con tutto ciò che ne consegue perchè altrimenti non potrei esercitare per quel poco che esercito oltre alle prestazioni che rendo allo studio con cui collaboro fissa.
Se dovessi chiudere inarcassa, p.iva e tutto, chiuderei anche l'iscrizione all'ordine perchè se tanto non posso usare il timbro cosa me ne farei? Quando chiudi tutte queste cose, allora sì che puoi fare prestazione occasionale come disegnatore in uno studio ma altrimenti no.
frasca :
Grazie delle risposte,
anche io lavoro fissa in uno studio
Allora perchè non farsi fare un contratto e
contribuire all'Inps e poi se si ricevono incarichi
Estwrni fare un versamento separato all'Inps?
kia :
@frasca
si, ma perché te lo farebbero il contratto in studio? e di che tipo?
lina_ :
parlane con il datore di lavoro e fatti aumentare lo stipendio, non è giusto che per pagare meno loro ti costringano a pagare a te e anzi, ti portino a dover chiudere la partita iva! ciao.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.