false partite iva

messaggio inserito venerdì 18 luglio 2014 da pepina

kia :
"L'Agenzia delle Entrate ha il potere-dovere di verificare se la denuncia di inizio di attività corrisponde effettivamente all'inizio di un'attività per cui ricorrono i presupposti per l'applicazione del tributo".
Quando nel 2009 andai ad aprire personalmente p.iva presso l'agenzia delle entrate, dissi apertamente al funzionario che la aprivo per lavorare in uno studio di un altro architetto 8 ore al giorno....Lo dissi perché lui mi chiese cosa inserire come domicilio fiscale. La risposta fu : "ah, ok, capito tutto. Per quelli come voi mettiamo l'indirizzo di casa....."
daaada :
a me è capitato che un anno dopo l'apertura della P.IVA l'Agenzia ha effettuato un controllo. Si sono presentati dei funzionari presso il domicilio fiscale ( in quel caso casa mia, io non c'ero e i miei si son anche spaventati) per accertarsi che ci fosse veramente una attività .. beh son stati mandati presso lo studio con cui collaboro (che per fortuna è a neanche un km da casa) e mi hanno fatto firmare un verbale di accesso con il quale dichiaravano che l'attività effettivamente era avviata che disponevo di tutti i mezzi ecc ecc ...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.