Redazione preventivo

messaggio inserito giovedì 31 luglio 2014 da claudia

claudia : [post n° 345916]

Redazione preventivo

Buongiorno, vorrei un consiglio in merito alla redazione di un preventivo.
Quanto dovrebbe chiedere un architetto per la ristrutturazione completa di un appartamento di 220 mq?
La ristrutturazione ha per oggetto la stesura dei progetti preliminare, definitivo ed esecutivo e la direzione dei lavori.....il proprietario vorrebbe una cifra di massima per avere una idea.
Sono in difficoltà perchè già di per sè è difficile redigere un preventivo, so che non è professionale chiedere poco, ma non vorrei perdere il cliente.
Potete darmi un consiglio?
grazie!
john :
Usa il tools del sito, l'unico parametro da inserire è il costo dei lavori, nel tuo caso presunto e poi spunti le attività che dovrai svolgere. Prendi quello come riferimento perché consigliarti qui una cifra non conoscendo il caso specifico sarebbe complicato.

www.professionearchitetto.it/tools/parametri/
Luca :
Circa il 10% dell'importo lavori. Questo nella "teoria", nella pratica è quasi sempre molto diverso...
grazz :
diciamo che puoi partire dal 10% dell'importo dei lavori però tenendo presente che devi prendere solo i preventivi relativi alle cose che effettivamente sono state da te progettate e di cui ti occuperai...se il cliente sceglie una porta che costa 2000 euro piuttosto che una da 500 euro fatta non su tuo progetto è ovvio che questa voce di spesa non la consideri perché non è dipesa direttamente dal tuo progetto..così per scelta dei sanitari o altro che non dipendano direttamente dal tuo progetto ma dal gusto e dalle tasche del committente..poi su quello che viene fuori applichi una scontistica opportuna...e forse in alcuni casi è opportuno che il cliente sia al corrente che da un prezzo equo iniziale tu hai applicato uno sconto....io in genere faccio così quando il committente non è di fiducia e non lo conosco...senza però farlo entrare troppo nel merito dei tuoi calcoli che sono roba tua...gli dici il mio compenso per un lavoro del genere con rilievi, restituzione progetto e direzione ecc verrebbe tot....da mie valutazioni ritengo che il mio compenso congruo può essere fissato in tot... prendere o lasciare :-)
kia :
se ti fanno fare 200 soluzioni per ogni bagno e ricerca del modello di sanitari non scordarti di inserirlo nel monte spese da cui calcolare la parcella! sembra una cavolata ma si perde tantissimo tempo su bagni e cucine
claudia :
GRAZIE a tutti! Ogni risposta è stata per me utilissima. In base al foglio di calcolo del sito dovrei presentare una parcella superiore ai 50 mila euro! Chiaramente ciò non è possibile per le tante motivazioni che conosciamo tutti noi.....La difficoltà sta proprio nel proporre un'offerta "equilibrata" (per il cliente!) ed in linea con il tempo che stiamo vivendo!
Se avete ancora qualche suggerimento da darmi, sono ben lieta di ascoltarlo!
Grazie ancora.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.