Architetto e vendita foto

messaggio inserito giovedì 27 novembre 2014 da vi1544

[post n° 352335]

Architetto e vendita foto

Sono un architetto regolarmente iscritto all'ordine e ad inarcassa dal 2001.
Oltre alla professione di Architetto progettista, da anni esercito anche la professione di fotografo.
Il tutto segue il regime fiscale dell'architetto e della partita iva alla quale la professione è legata.
Recentemente un rivenditore mi ha contattato e gradirebbe acquistare da me delle foto.
Non file, non servizi, non consulenza ma delle tele e delle foto stampate su carta piuttosto che dei quadri completi e pronti per il consumatore finale.
La domanda è: posso fare una regolare fattura per la vendita di questo materiale o devo aprire una nuova posizione fiscale con i dovuti problemi legati ad inarcassa e alla gestine separata INPS?
:
Non sono esperto in materie fiscali, ma con la partita iva da architetto non puoi vendere nessun prodotto, neanche oggetti di design.
Dovresti aprire una posizione come commerciante alla Camera di Commercio e comunicare all'Agenzia delle Entrate un nuovo codice attività che sarà prevalente o meno rispetto all'attività di libera professione a seconda del volume d'affari prodotto.
Ma hai interpellato il tuo commercialista?
:
Si certo. Ma fidarsi è bene e non fidarsi è meglio. Preferisco il confronto con qualche collega che ha un problema o una aspirazione simile alla mia.
:
si, per carità, bene il confronto con i colleghi ma ricordiamoci che qua in bacheca ci sono colleghi che firmano progetti in prestazione occasionale e pensano che sia tutto ok....quindi vale quel che vale.....Questa è materia da commercialista.
:
Kia, hai ragione. Ma non dimenticare che molte volte a consigliare di comportarsi così sono proprio i commercialisti!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.