Professione e competenze pregresse

messaggio inserito sabato 27 dicembre 2014 da mikros

[post n° 353821]

Professione e competenze pregresse

Salve a tutti! Spero che il pandoro non sia già finito.
Vengo subito al dunque. Parlando con un amico geometra (non abilitato), oggi collega architetto (abilitato e iscritto), sulle competenze da inserire nel curriculum da inviare alle varie amministrazioni pubbliche e locali per gli elenchi di professionisti, ci è venuto un dubbio: è possibile inserire le competenze e le esperienze acquisite durante il periodo in cui non si era iscritti all'ordine o, come nel caso del collega, non ancora laureato e da geometra collaboratore di studio? Il fatto è che lui effettivamente ha un buon curriculum precedente alla laurea, che gli risulterebbe utile oggi che è architetto. Grazie in anticipo
:
Nel curriculum si possono inserire tutte le competenze e le esperienze lavorative acquisite, purchè siano inerenti alla professione.
:
Sono esperienze documentabili? nel senso, esiste un contratto, qualsiasi cosa che attesti quell'esperienza o essa è stata fatta "in nero"? Penso sia questo il punto focale della questione
:
Intanto grazie per le risposte.
Per la maggior parte sono esperienze documentabili (compare come tecnico incaricato dallo studio o come collaboratore dello studio). In due casi si tratta dell'antico co.co.co. (2004), negli altri casi si tratta della "classica" collaborazione a p.iva. Ad ogni modo lo studio con il quale collaborava o, meglio, i due soci (un arch. e un ing.) perché lo studio non c'è più, gli hanno già rilasciato le referenze tempo fa. Ci restava solo il dubbio circa la possibilità di utilizzazione nel curriculum da architetto, delle esperienze acquisite da geometra, dubbio che ci avete fugato. Grazie ancora.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.