cila e "parziale difformità"

messaggio inserito martedì 14 marzo 2017 da floriana

floriana : [post n° 394725]

cila e "parziale difformità"

Salve colleghi, chiedo un vostro parere. Ho depositato tempo addietro una CILA per ristrutturazione d'interni con nuova distribuzione dei tramezzi. Rispetto al progetto presentato e depositato al comune, in corso d'opera è stato necessario "modificare" l'ubicazione della sola porta al nuovo bagno. Mi spiego meglio. Nel vano che racchiude il nuovo bagno, la porta di accesso ad esso è stata solo traslata sullo stesso lato del muro. In CILA si ha una piccola spalletta, porta e restante muro ad una estremità; allo stato di fatto invece la piccola spalletta, porta e restante muro sono all'estremità opposta dello stesso lato del muro.
Io sono convinto che non si sta parlando di "parziale difformità", voi cosa ne pensate?
Grazie.
sclerata :
parlane col tecnico del comune.
a me in caso analogo, visto che le varianti erano davvero esigue e non comportavano corresponsione di altri oneri, insieme alla fine lavori e al catastale ha fatto consegnare una comunicazione di "eseguita attività" e relativa piantina di confronto a variante del pdc ... io non avevo realizzato un tramezzo in bagno e avevo forse spostato una porta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.