Inarcassa e borsa di dottorato

messaggio inserito mercoledì 19 settembre 2018 da Manuxx

[post n° 412526]

Inarcassa e borsa di dottorato

Buongiorno,
sono un ingegnere con partita iva agevolata e regolarmente iscritto a INARCASSA e sto partecipando ad un bando per ottenere una borsa di dottorato.
Se dovessi vincere la borsa (da quel che ho capito) sarei obbligata a iscrivermi alla gestione separata INPS.
Quindi dovrei cancellarmi da INARCASSA e iscrivermi alla gestione separata INPS.
Ma se mantengo la partita iva e contiuno ad esercitare (nel limite dell'importo massimo consentito dal bando di dottorato) come devo comportarmi a livello di contributi?
Dovrei inserire in fattura oltre all'importo anche il 4% inps e il 4% inarcassa (e immagino che entrambi poi vadano dichiarati e resi alle rispettive casse l'anno successivo), però il mio dubbio è: se la borsa di dottorato è esente da irpef e quindi non devo dichiararla, quando eseguo la dichiarazione inserisco solo il fatturato derivante dalla partita iva? inoltre ai fini pensionistici a chi devo pagare i contributi derivanti dal fatturato di iva se sono iscritta alla gestione inps ma pago il 4% a inarcassa?
Vorrei capire quali saranno di fatto poi i miei obblighi contributivi verso le due casse.
Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi, purtroppo non ho avuto risposte certe fino ad ora.
:
ma hai provato a chiamare direttamente inarcassa? mi pare strano che non sappiano rispondere....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.